Quali sono I vantaggi dell’e-learning per le PMI?

E-learning: come poter migliorare le competenze tecniche delle PMI.

Negli anni della crisi economica e finanziaria molti settori sono stati coinvolti da una sorta di uragano dal quale era difficile trovare riparo.

Eppure alcune imprese, tra cui molte PMI, sono riuscite a resistere all’impatto spaventoso della crisi adattando le proprie caratteristiche di lavoro alle nuove esigenze di mercato.

Le PMI (Piccole e Medie Imprese) hanno dovuto affrontare e conoscere un mondo praticamente nuovo nel quale è possibile risollevarsi dalle difficoltà sfruttando al meglio il potenziale che la modernità offre loro. Ad esempio, l’e-learning, una modalità di apprendimento che permette di migliorare le competenze e le conoscenze delle PMI, a prescindere dal settore di interesse.

Impiego di metodi e-learning in contesti lavorativi
L’utilizzo di metodi e-learning consentono di raggiungere risultati notevoli in tempi brevi senza andare incontro a costi eccessivi. In questo modo è quindi possibile ottimizzare i tempi di lavoro e raggiungere un importante sviluppo delle competenze delle PMI.

Ma in quali contesti formativi possono essere applicati i metodi e-learning?

Uno dei grandi vantaggi di questa tipologia di formazione è la grande duttilità. L’e-learning può garantire i suoi frutti in diversi ambiti e situazioni interessando:
- la formazione addestrativa: è volta all’apprendimento di compiti e abilità specifiche;
- la formazione al ruolo: mira ad insegnare in che modo vengono svolte determinate attività;
- la formazione aperta: fornisce meta-competenze e capacità organizzative.

In ognuno di questi settori le PMI hanno la possibilità di avvalersi di esperti nell’utilizzo degli strumenti ICT o formare i propri dipendenti a trasmettere le competenze anche in ambito di formazione. I metodi e-learning sono molteplici e ogni PMI può scegliere di adottarne uno o più di uno in base alle proprie esigenze.

Ci sono ad esempio l’affiancamento tradizionale, il tutoring, il mentoring, il metodo learning by doing e tanti altri che mirano a sviluppare le competenze delle PMI.

Il ruolo dell’e-learning nello sviluppo delle competenze delle PMI

L’e-learning tende sempre più ad occupare un posto di grande rilievo nella realtà delle PMI. Oltre ad aumentare la presenza sul mercato digitale e il grado di modernizzazione delle tecnologie interne, questa tipologia di impresa cerca di rivolgersi con attenzione sempre maggiore alla formazione dei propri dipendenti da raggiungere in modo efficace e senza andare incontro ad ingenti spese.

In molti apprezzano i metodi dell’e-learning perché permettono di raggiungere questi importanti risultati senza incorrere nelle trappole logistiche che spesso si nascondono dietro le necessità di formare il personale. Non a caso l’e-learning rappresenta la soluzione ideale per tutte quelle imprese che lavorano per lunghi periodi in luoghi remoti e hanno quindi necessità di comunicare in tempi molto brevi con persone e organizzazioni senza spendere ogni volta cifre enormi per i trasferimenti di uomini e mezzi.

Ma non solo. L’e-learning riesce a garantire un’enorme flessibilità che negli anni di grande rivoluzione tecnologica e informale rappresenta un punto di forza e un vantaggio da non sottovalutare per le PMI e non solo.

Dovendo adattare i tempi di vita a quelli sempre più frenetici del lavoro e degli affari, poter fissare e spostare la data e l’ora di una lezione a distanza è un particolare da non sottovalutare assolutamente.

Inoltre offrire la possibilità di fruire dell’e-learning a studenti o ai lavoratori permette loro di godere di un apprendimento specifico, altamente focalizzato sulle esigenze individuali del ruolo che ricoprono o andranno a ricoprire. In questo modo i partecipanti alle lezioni online saranno maggiormente responsabilizzati e pronti ad affrontare il percorso di formazione con un grado di autodisciplina e motivazione molto più elevato rispetto a quanto possa accadere in occasione delle lezioni tradizionali.

L’e-learning sta dimostrando una notevole capacità di migliorare le tecniche e la professionalità dei singoli dipendenti alla quale si aggiunge il fondamentale vantaggio di ottimizzare i risultati e ridurre i costi della formazione.

I vantaggi dell’e-learning

I vantaggi offerti dall’e-learning alle PMI sono così evidenti che è praticamente impossibile non rendersene conto. I benefici che derivano dalle lezioni telematiche sono molteplici e riguardano sia le imprese che i destinatari dell’apprendimento.

Tra i vantaggi più importanti per lo sviluppo e la crescita delle PMI ci sono:
- la compressione dell’apprendimento: tramite l’e-learning si offre un’opportunità di imparare in tempi di formazione più brevi e più flessibili;
- la responsabilizzazione dei discenti: i destinatari delle lezioni online sono spronati a seguire in modo attento e scrupoloso ad ogni sessione anche perché liberi di concordare data e ora dell’appuntamento e desiderosi di migliorare le proprie competenze tecniche in poco tempo;
- l’ottimizzazione dei tempi: nell’e-learning tutte le parti hanno ancor più interesse a sfruttare tutto il tempo della sessione didattica per trasmettere e apprendere i concetti oggetto di studio;
- la personalizzazione del metodo: tutti i partecipanti hanno la possibilità di seguire i progressi didattici in base ai propri ritmi e alle proprie esigenze;
- l’ampia scelta dei contenuti: in molti casi l’e-learning permette di scegliere i contenuti da apprendere offrendo la possibilità di concentrare tutte le proprie energie sugli argomenti utili al miglioramento delle competenze senza disperdere risorse in situazioni marginali e di minore importanza;
- i tempi e i costi di formazione sono notevolmente ridotti.

Risultati e obiettivi che si possono raggiungere

L’efficacia dell’e-learning è dimostrata da un grande numero di studi e indagini. Molti di questi si basano su un dato di fatto: ogni persona ha un suo modo e i suoi tempi di apprendimento.

Per questo le modalità delle lezioni telematiche sono molto più efficaci rispetto a quelle della lezione tradizionale. Partecipare a sessioni di e-learning, magari implementate dalla presenza di un docente, permette quindi di raggiungere risultati notevoli e un netto miglioramento delle competenze tecniche che servono ad aumentare il grado di efficienza delle PMI.

Le aziende che hanno scelto l’e-learning

Il numero delle PMI che scelgono di adottare metodi e-learning è in costante aumento. Tra queste figurano aziende di vari settori, dalle telecomunicazioni all’elettronica, passando per le catene alberghiere, il settore dell’edilizia, quello alimentare e tanti altri ancora.

Passare all’e-learning è una scelta vincente per tutti, ma in particolare per le PMI che necessitano di seguire i ritmi del mercato e resistere all’incessante cambiamento di tempi e modalità di produzione.


Aggiungi un applauso a questa storia, così anche altri lettori potranno leggerla. Grazie! Seguici anche su Twitter e Facebook.