Al mare in Abruzzo

Se vi dico che sono stato al mare sulla riviera adriatica, probabilmente pensate subito a Rimini, Riccione, Cesenatico .

Queste località indubbiamente offrono il meglio per il divertimento estivo in spiaggia e sono giustamente la meta di molti giovani .

Ma spostandosi un po’ più a sud, in Abruzzo, da Roseto degli Abruzzi fino a scendere vicino Pescara, gli stabilimenti balneari offrono la stessa qualità e divertimento, la spiaggia è larga e dalla fine sabbia bianca, ma la vacanza è più a misura di famiglia .

Le mie vacanze estive, l’anno scorso e quest’anno, sono state intorno alla Torre del Cerrano, nel parco marino protetto .

Pineto e Silvi Marina, due piccolissime località che però ogni anno sono invase dai turisti .

La loro prima qualità è la tranquillità, nonostante in agosto siano affollatissime . Sono paesi in cui poter uscire la sera a fare una passeggiata con i bambini, tra una gelateria ed un piccolo mercatino, con le strade chiuse al traffico ed i turisti che le invadono .

Di giorno tutti in spiaggia in stabilimenti balneari che hanno imparato tutto dall’esperienza riminese, dalla varietà dei servizi offerti alla cortesia verso i bagnanti ed in qualche caso fanno qualcosa in più, ad esempio c’è più spazio tra un ombrellone e l’altro rispetto a Rimini . Tutti gli stabilimenti hanno varie opzioni sportive: campi di calcio, di beach volley, trampolini elastici, tavoli da ping pong e puntualmente un piccolo parco giochi con scivoli ed altalene per i più piccini . Naturalmente tutti questi servizi sono gratuiti .

Quasi ogni albergo offre la disponibilità di biciclette gratuitamente, con cui fare una bella passeggiata sulla pista ciclabile o in pineta, oppure andare a fare qualche piccolo servizio.

Da Roma per arrivare in questi luoghi di vacanza ideale sono poco più di due ore di autostrada, con il casello che è alle porte dei paesi, e quindi facilissimi e comodi da raggiungere, tanto che molti dei turisti romani vengono a godersi queste spiaggie anche per una sola lunga giornata di sole.

Per chi si ferma di più, una o due settimane, le scelte sono due: affittare uno dei tanti appartamenti da privati oppure soggiornare in albergo .

Se vi volete veramente riposare è consigliatissimo scegliere l’albergo con pensione completa ed accesso diretto al mare.

Costa molto (una settimana, coppia con uno o due figli parte da un minimo di 1.300 euro fino a oltre 2.000 euro) ma la vacanza sarà veramente di relax, senza pensieri, serviti con cortesia e professionalità .

Nelle nostre esperienze sulle spiagge abruzzesi abbiamo sempre trovato un’ottima cucina in albergo (fattore molto importante) con menù ad ampia scelta tra piatti classici e tradizionali abruzzesi, con opzioni tra carne, pesce (sempre freschissimo) e verdura .

Le amministrazioni comunali poi lavorano sinergicamente per attirare i turisti. Per fare qualche esempio a Pineto ed a Silvi Marina non ci sono parcheggi a pagamento (strisce blu), non c’è imposta di soggiorno, le strade sono sempre pulitissime, le vie la sera vengono chiuse al traffico per favorire le passeggiate, gli eventi gratuiti sono numerosi.


Originally published at www.seviaggiassi.it.