Bottega52 ha supportato con orgoglio il team mHACKeroni al DEF CON CTF 2018 di Las Vegas

Bottega52
Bottega52
Aug 22, 2018 · 2 min read

Il DEF CON CTF è la più prestigiosa conferenza di cyber security al mondo; ogni anno vede i migliori team di ethical hackers sfidarsi in una competizione sui temi della sicurezza informatica. Quest’anno Bottega52 ha dato il suo supporto ai ragazzi del team mHACKeroni, che hanno difeso il tricolore affrontando squadre di esperti di cyber security da tutto il mondo.

Quattro università italiane, il Politecnico di Milano, l’Università Ca’Foscari di Venezia, La Sapienza di Roma e l’Università di Padova, hanno contribuito con i loro migliori studenti e ricercatori di Cyber Security per formare un team di 40 giovani hacker. Così, insieme al team indipendente JBZ, è nato mHACKeroni, una squadra in cui ogni singolo componente è indispensabile per affrontare sfide complesse come quelle del DEF CON di Las Vegas.

La gara comprende fasi di attacco e difesa, con 8 componenti del team dislocati nell’arena principale e il resto della squadra in una delle suite dell’albergo che ospita l’evento, occupata in un costante lavoro di analisi. L’obiettivo è catturare le bandiere delle squadre avversarie, difendendo allo stesso tempo le proprie. Le cosiddette “flag” altro non sono che frammenti di informazioni considerate preziose, che possono essere ottenute e devono essere difese sfruttando e risolvendo problemi realistici e attuali di vulnerabilità informatica.

I mHACKeroni hanno ottenuto un secondo posto da record nelle classificazioni alla competizione di quest’anno, e hanno chiuso con un buon settimo posto il 13 di agosto, al termine della competizione.

Andrea Continella — ricercatore postdoc alla University of California, Santa Barbara — ci racconta così questa incredibile esperienza: “Quest’anno la competizione ha presentato delle novità nella modalità di gioco. Questo, come spesso accade, ci ha portato a dover adattare, durante la gara, il nostro piano e la nostra strategia alle nuove regole. Siamo comunque riusciti a mantenere solida la nostra organizzazione e, dopo un inizio in salita, abbiamo risalito la classifica scavalcando alcuni dei big team. Il settimo posto ci rende orgogliosi, ma allo stesso tempo abbiamo già cominciato a prepararci per l’anno prossimo.”.

Bottega52 ha contributo con entusiasmo per supportare l’avventura dei giovani hacker italiani in America. Siamo orgogliosi dei risultati raggiunti dal team e seguiamo sempre con grande attenzione il loro lavoro per sviluppare insieme un ecosistema informatico sicuro Made in Italy.

Bottega52

Written by

Cloud, IoT and Big-Data Engineering

Welcome to a place where words matter. On Medium, smart voices and original ideas take center stage - with no ads in sight. Watch
Follow all the topics you care about, and we’ll deliver the best stories for you to your homepage and inbox. Explore
Get unlimited access to the best stories on Medium — and support writers while you’re at it. Just $5/month. Upgrade