Saper scrivere: i consigli di David Ogilvy

Scrivi come parli, cioè in modo naturale.

Usa parole brevi, frasi brevi e paragrafi brevi

Non usare mai parole tecniche, come “riconcettualizzare”, “demassificazione”, “attitudinario”. Sono tutti marchi di fabbrica del perfetto sbruffone

Non scrivere mai, su qualsiasi argomento, più di due pagine

Controlla le citazioni che fai

Non mandare mai un messaggio o una lettera lo stesso giorno in cui l’hai scritta. Rileggila il giorno dopo ad alta voce. E correggila.

Se è una cosa importante, chiedi a un collega di migliorarla

Prima di mandare una lettera o una nota, accertati che ciò che vuoi che venga fatto sia espresso in modo chiarissimo

Se vuoi AZIONE, non scrivere. Vai dal tizio che ti serve e digli cosa deve fare