This story is unavailable.

Auguri a Matteo Renzi per questa nuova e apprezzabile piattaforma e soprattutto per un Suo rapido ritorno nell’ “arena” politica.

Le questioni da affrontare a mio modesto modo di vedere:

  • chiarire alcune vicende passate che vengono percepite in maniera distorta dall’elettorato. In primis la questione delle banche;
  • affrontare l’elaborazione di un progetto inclusivo, politico e non solo finanziario ed economico per la UE;
  • affrontare nel partito la questione morale. Sbagliando e con tutte le contraddizioni che si vuole, i 5 Stelle hanno gioco facile ma non alimentando facili giustizialismi, ma portando avanti seri progetti di legge che, da un lato snelliscano la burocrazia che crea terreno fertile per la corruzione e dall’altro la contrasti in modo efficace;
  • predisporre un percorso di medio lungo periodo che porti ad una concreta e sensibile diminuzione del carico fiscale sul lavoro (sia esso d’impresa, dipendente, professionale), anche spostando maggior carico fiscale sulle rendite, in particolare quelle finanziarie. In tal modo le imprese anzichè investire in finanza potranno essere stimolate a investire in lavoro. Evitiamo altri interventi a spot che vengono mal percepiti ed esauriscono in breve tempo la loro efficacia;
  • proseguire, spiegandole però e cercando di prevenire altre spaccature a sinistra, le riforme del mercato del lavoro. Bisogna superare l’ottocentesca contrapposizione tra lavoratore e padrone. Il lavoro non si crea per legge lo si crea da un lato con il diretto intervento pubblico sulle infrastrutture (e penso anche alla tutela e protezione del territorio ed all’incentivo alla riqualificazione urbana) ma anche sostenendo con la leva fiscale il mondo dell’impresa (che è quello che per la maggior misura può dare lavoro — non si può più pensare che sia lo Stato a farlo);
  • eliminare più o meno gradualmente quelle situazioni che molti definiscono “diritti acquisiti” ma che sempre più evidentemente sanno di privilegio; ed in questo ci metto anche situazioni tipo Alitalia che si continua infruttuosamente a salvare con costi Enormi (tanto varrebbe pagare i dipendenti senza fargli fare nulla se è vero che la Compagnia perde 500 milioni di Euro al giorno).
  • Proseguire con l’eliminazione degli enti inutili e riavviare il processo di riforma Costituzionale. Magari un pezzo alla volta e senza personalizzazioni

Mi fermo qui. Buon Lavoro Matteo Renzi

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.