AI, Facebook e Politie: le notizie cyber della settimana

No, non le notizie della settimana. Ma il distillato che resta. O se preferite quello che si ricorda dopo la sbornia. Dal mio personale punto di vista

AI

Questa settimana si è parlato molto di intelligenza artificiale. L’Unione europea ha lanciato un suo piano di investimento in ricerca, che per ora è solo di 1,5 miliardi di euro. Anche se col coinvolgimento dell’industria vorrebbe arrivare a 20 miliardi in pochi anni. Wishful thinking? Intanto la Gran Bretagna presenta un suo piano. La Francia, con Macron, l’ha fatto a marzo.
Qui (AGI) faccio il punto sull’Europa che arranca e va in ordine sparso. Ma di AI si parlerà sempre di più.

Da leggere:
-il rapporto McKinsey di ottobre
-il rapporto sulla AI di Cédric Villani

FACEBOOK

So che siete tutti stufi di Facebook (non ditelo a me …), ma segnalo che:

- parlamento Uk e Ue vogliono Mark Zuckerberg vivo o morto (#sischerza) (mio articolo su AGI)
-Facebook nel dubbio spazza via contenuti estremisti a più non posso, usando l’AI ; e pubblica linee guida per non farsi bannare e fare ricorso (miei su AGI)
- intanto la trimestrale di Facebook vola non sfiorata da scandali e audizioni (qui documento)

CYBERSEC

L’Europol smantella un servizio di DDoS in affitto (webstresser):
- comunicato Europol
- articolo in italiano (Motheboard)
Il Cnaipic ha perquisito un giovane di Cosenza al riguardo (Il Fatto di Calabria)

A guidare è stata la polizia olandese. Che negli stessi giorni ha anche smantellato Anon-IB, noto sito di revenge porn (Motheboard)

(Gli olandesi sono anche quello che avevano gestito per un mese Hansa Market.
O che avevano hackerato i russi. (La Stampa)
Insomma, vi ho avvisati.)

Ricercatori della società di sicurezza FSecure hanno scoperto una grossa vulnerabilità nella più nota marca di chiavi elettroniche per porte di hotel. Si parla di milioni di porte, in 140 Paesi. Li ho intervistati qua (AGI).

(Non bastava l’ansia da “evil maid attack”. I ricercatori di infosec hanno un cattivo rapporto con gli alberghi…)

La condivisione di intelligence tra Stati non ha regole adeguate.
I risultati degli accertamenti globali fatti da Privacy International e altre 40 ong in 42 Stati. Copasir non pervenuto (mio — AGI)

Twitter ha bannato le pubblicità di Kaspersky. Che donerà il budget dedicato alla Electronic Frontier Foundation. (Reuters)
(What a time to be alive)

CRIPTOVALUTE

Orchid Lab è una startup che vuole lanciare una ICO, e che potrebbe raccogliere un sacco di soldi, per fare un Tor tokenizzato. (Techcrunch)
(Ve la lascio qui…)

APPROFONDIMENTI