#dallapartedelSole, Fedeli (Miur): grande competenza dei giornalisti, voce determinante

Mi viene chiesto di rispondere alla domanda “perché il Sole 24 Ore è importante?” La prima reazione sarebbe di domandare a mia volta: “Perché, qualcuno potrebbe sensatamente pensare che non lo sia?” La sua voce — composta da un insieme qualificato ed equilibrato di articoli, analisi, commenti — è determinante nella costruzione di una società della conoscenza e di una economia della conoscenza. Questo non è infatti solo un quotidiano di informazione economica, ma uno strumento di approfondimento critico, fondamentale per tutte le cittadine i cittadini che vogliano avere a disposizione, insieme alle necessarie informazioni riguardanti il panorama italiano e mondiale, le altrettanto necessarie chiavi di lettura per contestualizzare, comprendere, valutare il reale significato e impatto, la reale portata di tali informazioni. Grazie all’impegno di competenti giornaliste e giornalisti, grazie al contributo di autorevoli personalità, il Sole 24 Ore contribuisce giorno dopo giorno allo sviluppo di una cultura della società, dell’impresa, del lavoro, delle relazioni sociali e favorisce quella dialettica che, nel confronto tra opinioni anche profondamente differenti, è basilare per la vita democratica del Paese.

Valeria Fedeli, ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.