Spielberg si racconta: ecco i suoi supereroi preferiti

Durante la presentazione del suo “The BFG” al Festival di Cannes 2016, il celebre regista ha rilasciato dichiarazioni sorprendenti

Steven Spielberg ha presentato il suo ultimo capolavoro “The BFG” al Festival di Cannes, nel corso del quale ha rivelato alla rivista brasiliana Omelette quali sono i supereroi e il cinecomic che preferisce. Superman di Richard Donne, il Cavaliere Oscuro di Nolan e il primo Iron Man sono i prescelti e, in quanto al film, l’imperatore di Hollywood non ha dubbi: Guardiani della galassia è il film di supereroi che l’ha colpito maggiormente. Endorsement che avrebbe fatto luccicare gli occhi del regista James Gunn, che subito ha deciso di incorniciare il momento con un tweet.

La rivelazione ha disseminato un pizzico di stupore, dato che l’ultima sentenza da parte del padre di ET sui film supereroistici è stata un pò dura. “Abbiamo visto finire il cinema western e arriverà il tempo in cui vedremo il cinema dei supereroi fare la stessa fine.” Spielberg ha giustificato questa sua dichiarazione spiegando che il destino dei film è legato al gusto popolare.

Per quanto riguarda il recente progetto, “The BFG” ha riscosso un enorme successo: ispirato al celebre best seller di Roald Dahl (“La fabbrica di cioccolato”, ndr.), la critica lo ha definito un concentrato di magia ed immaginazione che vede per la prima volta dal 1982 alla sceneggiatura il duetto Spielberg-Melissa Mathison, la mamma di ET.

L’uscita del film in Italia è stata posticipata a gennaio 2017.
Like what you read? Give Claudia Battisti a round of applause.

From a quick cheer to a standing ovation, clap to show how much you enjoyed this story.