ODORE DI MARCIO

Ascolto la profezia
da quando mi è dato capire,
tutti la intoniamo da anni
compiacendoci della nostra arguzia.
Ascoltare il profeta adesso
però è troppo.
Che taccia, quindi, per onestà
e lasci che l’odore di marcio
regni nel silenzio.

Qualche minuto appena
è sufficiente
per capire il significato
putrefatto
di parassiti dediti al denaro
che forniscono il potere
a coloro che ci nutrono
col loro sterco brevettato.

A nulla servono le loro parole,
i loro gesti sono molto più eloquenti:
li ascoltiamo,
li comprendiamo.

Non saremo comunque dannati,
non più dei vermi coprofagi
loro schiavi
che vomitano solo demagogia.

Taciamo
e capiamo.
Attendiamo.
Morremo, forse,
ma vinceremo.

Vinceremo di nuovo.

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.