Come Rovinarsi la Vita da Soli

Gratis e senza alcun problema reale

Quando ero un ragazzino lasciavo sempre che fossero gli altri a dettare le mie emozioni.

Se una ragazza mi diceva che ero brutto, ero capace di convincermi di esserlo veramente.

Quando la mia professoressa di Matematica affermò che nella sua materia ero una frana, continuai ad esserlo per tutti gli anni a seguire.

Nello sport fu ancora peggio. Soffrivo talmente il giudizio degli altri che passavo il mio tempo ad evitare la palla.

I miei pensieri e le mie credenze limitanti erano capaci di farmi sbagliare anche le cose più stupide.

Se oggi ripenso a diverse vicissitudini del mio passato sorrido divertito.

Quell’ex che mi aveva fatto soffrire tanto? Un momento ormai lontano della mia vita.

Il professore che mi dava del fallito? Una persona frustrata che sentiva il bisogno di riversare la propria negatività sui suoi studenti.

Quello che pensiamo, più di qualsiasi cosa, determina i nostri i risultati.

Quello che ci appare importante oggi, potrebbe andare dimenticato in pochi anni.

Magari vivrai in un altro stato, sposerai un’altra persona, frequenterai amici diversi, cambierai lavoro svariate volte.

Forse non lo sai, ma sei ancora in tempo per diventare un “Mangiatore Coreano”. Si chiamano Mukbang, è un lavoro che esiste veramente e si guadagna pure bene.

Sei certo di volerti preoccupare oggi di cose che, tra qualche anno, non avranno alcuna importanza?

Sei sicuro che ciò che reputi importante lo sia veramente?

La relatività della nostra percezione è drammatica.

Il problema è che — la nostra percezione — determina la nostra intera vita.

Un abbraccio,

Dario


Se ti è piaciuto questo articolo condividilo e lasciami qualche Clap!

PS: Marketers è la community di Marketing più grande d’Italia. All’interno troverai tips, guide, contenuti gratuiti, e migliaia di professionisti e persone appassionate come te.
(Se non l’hai già fatto, puoi fare richiesta per unirti 👉
qui).