Le ultime parole famose di de Magistris

Io mi schiero completamente dalla parte dei centri sociali che portano avanti un dissenso forte nei confronti di un uomo politico che qualche giorno fa, utilizzando un linguaggio di tipica impronta nazifascista, ha detto che andava nelle piazze e nei vicoli a prendere le persone extracomunitarie per cacciarle. Nel nostro Paese c’è la libera circolazione delle persone. Noi non gli avevamo autorizzato l’utilizzo di un luogo che è nella nostra disponibilità, ma se vuole venire a Napoli e rendersi conto del fresco profumo di libertà che c’è rispetto alle sue idee razziste, non posso dirgli che è benvenuto, ma può venire tranquillamente.
(Luigi de Magistris a proposito della visita di Salvini, l’8 marzo)

Eh, s’è visto.

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.