Vivere, donando.

Avere persone importanti nella propria vita, persone da aiutare

Dare qualcosa a qualcuno: un aiuto, un pensiero, un sentimento; è una delle azioni più belle che si possano fare.

Quando si sperimenta l’atto del dono, si vive in un modo diverso, si raggiunge un livello più alto di se stessi, si impara ad avere interesse ed attenzioni per una persona, questo ci insegna molte cose di continuo.

In questi giorni, sto condividendo l’esperienza del dono con mio fratello che non vedevo da qualche mese, con lui ho avuto, bene o male, sempre un bellissimo rapporto, ma, che a causa della distanza non siamo riusciti a coltivare come avrei voluto, perdendo importanti momenti della nostra vita e crescita assieme.

Abbiamo ancora molti, moltissimi anni di crescita da convidvidere, quindi non sarà di certo un problema.

Sento che il voler bene a qualcuno naturalmente rende il tutto più facile vogliamo aiutare persone a cui vogliamo bene, ma il principio è universale.

La cosa più bella è che nel momento in cui ci si pone nella condizione di voler aiutare, aiutiamo più di tutti noi stessi! Aiutare gli altri in realtà ci fa crescere! Perché aiutando impariamo un sacco di cose e comprendiamo più a fondo le nostre conoscenze.

Spesso mi viene chiesto ma, effettivamente come aiuto qualcuno?

Dipende, rispondo.

Un piccolo gesto di gratitudine a volte può aiutare, a volta bisogna prendere azioni più significative.

Infine, sarà la vostra percezione a dirvi cos’è la cosa migliore. Seguite quella vocina che urla dentro di voi, aiutate chi ne ha bisogno.