Questioni relative allo sviluppo e alla persistenza nel socialismo con caratteristiche cinesi

Discorso tenuto dal Presidente della Repubblica Popolare Cinese, Segretario generale del Partito Comunista Cinese Xi Jinping di fronte al Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese nel 2013 e pubblicato il 1/4/2019 su Qiushi (“cercare la verità”), rivista teorica del Partito Comunista Cinese.

1. Il socialismo con caratteristiche cinesi è socialismo e non un’altra dottrina.

I principi di base del socialismo scientifico non possono essere persi: se sono persi, non è socialismo. Il nostro partito ha sempre sottolineato che il socialismo con caratteristiche cinesi non solo aderisce ai principi di base del socialismo scientifico, ma conferisce anche le caratteristiche distintive cinesi secondo le condizioni dei tempi. Ciò significa che il socialismo con caratteristiche cinesi è socialismo, non qualcos’altro. La chiave per l’implementazione della dottrina in un Paese dipende dal fatto che possa risolvere i problemi storici che affliggono tale Paese. In una povera e debole nazione, calpestata dai tempi, una varietà di dottrina e di pensiero sono stati provati, non passando attraverso la strada capitalista, il riformismo, il liberalismo, il darwinismo sociale, l’anarchia, il pragmatismo, populista e il sindacalismo, ecc., È il marxismo-leninismo e il pensiero di Mao Zedong che hanno portato il popolo cinese ad uscire dalla lunga notte e ad istituire una nuova Cina: è il socialismo con caratteristiche cinesi che ha fatto sviluppare rapidamente la Cina.

Per non parlare del passato, a partire dal periodo di riforma e apertura, soprattutto dopo la disintegrazione dell’Unione Sovietica e i drastici cambiamenti nell’Europa orientale, l’opinione pubblica internazionale di sparlare della Cina non si è mai interrotta. Le varie “teorie del crollo della Cina” non sono mai terminate. Tuttavia, invece di far crollare la Cina, la forza nazionale complessiva della Cina sta aumentando di giorno in giorno e gli standard di vita delle persone sono in costante miglioramento. Sia la storia che la realtà ci dicono che solo il socialismo può salvare la Cina: solo il socialismo con caratteristiche cinesi può sviluppare la Cina! Questa è la conclusione della storia e la scelta della gente.

Negli ultimi anni, alcuni media nazionali ed esteri hanno messo in discussione che la Cina non sia più uno Stato socialista, che è un “socialismo capitalista”. Alcuni hanno addirittura detto di essere “capitalismo di stato”, “nuovo capitalismo burocratico.” Questi discorsi sono completamente sbagliati.

Noi affermiamo che il socialismo con caratteristiche cinesi è Socialismo, che voglia sempre mantenere la via socialista con caratteristiche cinesi, il sistema teorico del socialismo con caratteristiche cinesi e il sistema socialista con caratteristiche cinesi e aderire ai principi-guida del 18° Congresso del Partito per vincere la nuova sfida del socialismo con caratteristiche cinesi.

Sotto la guida del Partito comunista si sono incluse le condizioni nazionali di base della Cina, si è messo al centro lo sviluppo economico e dei principi-guida: la riforma e apertura, la liberazione e lo sviluppo delle forze produttive, la costruzione di un’economia socialista di mercato, la democrazia socialista, una cultura socialista avanzata, una società socialista armoniosa, una civiltà ecologica socialista, la promozione di uno sviluppo organico e il graduale raggiungimento della prosperità comune di tutte le persone per costruire un Paese socialista moderno, prospero, democratico, civile e armonioso; abbiamo compreso che il sistema congressuale del popolo è il sistema politico fondamentale, la direzione del Partito comunista cinese il sistema politico fondamentale della cooperazione multi-partito e il sistema di consultazione politica delle Regioni, delle etnie e delle autonomie quale sistema di autogoverno dal basso e lo stato di diritto socialista con caratteristiche cinesi, la proprietà pubblica è il cardine su cui le molteplici proprietà si sviluppano congiuntamente.

Questi sono i contenuti che incarnano i principi di base del socialismo scientifico in nuove condizioni storiche: se li smarriamo, allora non stiamo praticando il socialismo.
Il compagno Deng Xiaoping una volta ha sottolineato in modo profondo ed esaustivo: “La nostra modernizzazione deve procedere dalla realtà della Cina: che si tratti di rivoluzione o costruzione, dobbiamo prestare attenzione all’apprendimento e all’apprendimento dall’esperienza straniera, ma non copiare l’esperienza di altri paesi che non hanno mai avuto successo.”

Abbiamo ricevuto molte lezioni a riguardo. Dopo la fine della Guerra Fredda, molti paesi in via di sviluppo furono costretti ad adottare il modello occidentale e, di conseguenza, le lotte di partito, i disordini sociali e il controllo di flussi delle persone sono stati difficili da stabilizzare.

Negli ultimi anni, con l’aumento della forza nazionale complessiva e dello status internazionale, nella comunità internazionale sono sorte la ricerca e la discussione circa il“Beijing Consensus”, “modello cinese”, “strada cinese”, ecc. Alcuni studiosi stranieri ritengono che il rapido sviluppo della Cina abbia messo in discussione alcune teorie occidentali e una nuova versione della teoria marxista sta sovvertendo le teorie tradizionali occidentali. Abbiamo sempre creduto che il percorso di sviluppo di ciascun Paese dovrebbe essere scelto dalle persone di quei Paesi. Il cosiddetto “modello cinese” è la strada del socialismo con caratteristiche cinesi create dal popolo cinese nelle proprie lotte. Crediamo fermamente che con il continuo sviluppo del socialismo con caratteristiche cinesi, il nostro sistema diventerà sempre più sofisticato, la superiorità del sistema socialista cinese emergerà, e le nostre strade diventeranno sempre più ampie. Dalla strada di sviluppo cinese l’impatto sul mondo crescerà sicuramente e sempre più. Dobbiamo avere fiducia.

2. Il nostro partito guida le persone nella costruzione socialista.

Ci sono due periodi storici: prima della riforma e apertura e dopo la riforma e apertura. Questo è un periodo interconnesso di grandi differenze, ma sostanzialmente in ambedue il nostro partito guida il popolo nella realizzazione del socialismo. [Il Popolo] esplora la costruzione del socialismo. Il socialismo con caratteristiche cinesi è stato creato nella nuova era di riforma e apertura, ma era anche basato sul fatto che la Nuova Cina ha stabilito un sistema socialista di base, edificato per più di 20 anni. Per capire correttamente questo problema, dobbiamo cogliere tre aspetti.

  1. Se il Partito non avesse intrapreso nel 1978 le decisive riforme e apertura, portandole fermamente avanti, afferrando saldamente la corretta direzione della riforma e apertura, la Cina socialista non avrebbe la buona situazione di oggi, così da affrontare la crisi, e scontrarsi con una crisi mortale come negli Stati Uniti, nell’Unione Sovietica e nei paesi dell’Europa orientale. Allo stesso tempo, se non vi fossero nessuna delle istituzioni della Nuova Cina nel 1949, la rivoluzione socialista e la costruzione socialista, avendo appreso importanti idee, materiali, condizioni di sistema, sia attraverso l’esperienza positiva sia con quella negativa, sarebbero state difficili la riforma e apertura senza intoppi.
  2. Sebbene questi due periodi storici abbiano grandi differenze nella guida ideologica, nei principi, nelle politiche e nel lavoro pratico della costruzione socialista, i due periodi non sono separati l’uno dall’altro e non sono fondamentalmente contrari. Il nostro partito ha presentato la costruzione del socialismo in molti posizioni corrette ma senza alcuna implementazione reale. Marx ha affermato a lungo: “Le persone creano la propria storia, ma non sono create a loro piacimento, non sono create nelle condizioni che scelgono, ma in modo diretto, stabilito ed ereditato dal passato il quale crea le condizioni della loro esistenza.”
  3. Dobbiamo valutare correttamente il periodo storico prima della riforma e aprirlo: non possiamo usare il periodo storico dopo la riforma e apertura per negare il periodo storico prima della riforma e apertura, né possiamo negare il periodo storico dopo la riforma e apertura nel periodo storico prima della riforma e apertura. L’esplorazione della pratica socialista prima della riforma e apertura ha accumulato le condizioni per l’esplorazione della pratica socialista dopo la riforma e apertura. L’esplorazione della pratica socialista dopo la riforma e apertura è la persistenza, la riforma e lo sviluppo del periodo precedente. Per esplorare la pratica socialista prima della riforma e apertura, dobbiamo aderire alla linea ideologica di cercare la verità attraverso i fatti, distinguere la corrente principale dagli affluenti, sostenere la verità, correggere gli errori, portare avanti le esperienze, imparare le lezioni e continuare a portare avanti la causa del partito e della gente su questa base.

Il motivo per cui enfatizzo questo problema è che se questa importante questione politica non viene gestita bene, avrà serie conseguenze politiche. Gli antichi dicevano: “per distruggere un Paese bisogna guardare alla storia delle sue persone.”

Forze ostili in patria e all’estero fanno spesso storie sulla storia della rivoluzione cinese, la storia della Nuova Cina per scrivere articoli nocivi, diffamatori e calunniatori. Lo scopo fondamentale è quello di confondere il cuore della gente, incitando a rovesciare la leadership del Partito Comunista Cinese e il sistema socialista cinese.

Perché l’Unione Sovietica si è disintegrata? Perché il Partito Comunista dell’Unione Sovietica è crollato? Una ragione importante è che la lotta ideologica è molto feroce: il PCUS ha negato la storia sovietica, la sua stessa storia, ha negato Lenin e Stalin, impegnandosi nel nichilismo storico, confondendo le menti a quasi tutti i livelli delle organizzazioni di partito, e non ponendo l’esercito sotto la guida del partito. Alla fine, il Partito Comunista dell’Unione Sovietica ha distrutto l’Unione Sovietica, un paese socialista, e si è disgregato. Questa è una lezione dal passato!

Il compagno Deng Xiaoping ha sottolineato: “la bandiera del pensiero di Mao Zedong non è stata smarrita! Infatti, la perdita di questo stendardo significherebbe negare la storia gloriosa del nostro partito. In generale, la storia del nostro partito è ancora una storia gloriosa. Sebbene il nostro partito abbia commesso alcuni grossi errori nella storia, fra cui 30 anni dopo la fondazione della Repubblica Popolare, essersi impegnato nella ‘Rivoluzione Culturale’ — un grosso errore! — ma alla fine il nostro partito è riuscito a fare la rivoluzione. La posizione della Cina nel mondo è migliorata solo dopo la fondazione della Repubblica popolare cinese. Solo l’istituzione della Repubblica popolare cinese ci ha permesso, come un grande paese con una popolazione di circa un quarto della popolazione mondiale, di alzarsi in piedi nel mondo e rimanere in piedi.”

Egli ha anche sottolineato: “La valutazione del compagno Mao Zedong e l’elaborazione del Pensiero di Mao Zedong, non sono solo questioni personali che coinvolgono il compagno Mao Zedong, che è inseparabile dall’intera storia del nostro partito e del nostro Paese. Questo per vedere il quadro globale.”Questo non è solo un problema teorico ma soprattutto un problema politico: è un grosso problema politico in patria e all’estero”.

Queste sono la visione e la mente di un grande uomo di stato marxista. Immaginate se respingessimo del tutto il compagno Mao Zedong, il nostro partito potrebbe sopportarlo? Il sistema socialista del nostro paese potrebbe rimanere saldo? Se non sostenessimo [l’eredità del maoismo], sarebbe il caos.

Pertanto, gestire correttamente la relazione tra pratica socialista ed elaborazione prima e dopo la riforma e apertura non solo è un problema storico ma soprattutto una questione politica. Vi suggerisco di dare un’occhiata alla “Risoluzione su diverse questioni storiche del partito sin dalla fondazione della Repubblica popolare cinese”.

3. Il marxismo deve continuare a svilupparsi con lo sviluppo di tempi.

Le pratiche e la scienza non possono rimanere statiche: il socialismo ha sempre progredito nello sviluppo. “Mantenere e sviluppare il socialismo con caratteristiche cinesi” è un grande articolo.

Il compagno Deng Xiaoping ha determinato le idee e i principi di base. Il compagno Jiang Zemin al centro della terza generazione della leadership collettiva del comitato centrale del partito, con il compagno Hu Jintao come segretario generale del Comitato centrale del PCC hanno scritto un grande capitolo in questo grande articolo.

Ora, il compito della nostra generazione di comunisti è continuare a scrivere questo grande articolo. Per più di 30 anni, sono stati compiuti grandi successi nel socialismo con caratteristiche cinesi, e le fondamenta gettate dopo la fondazione della Nuova Cina sono una base importante per farla rimanere in piedi e andare lontano. La nostra comprensione del socialismo e la comprensione delle leggi del socialismo con caratteristiche cinesi hanno raggiunto una vetta senza precedenti. Allo stesso tempo, dobbiamo anche considerare che la Cina è ancora nella fase primaria del socialismo, dobbiamo ancora affrontare molti problemi, alcuni ancora irrisolti: la comprensione e la gestione di molte importanti questioni sono ancora in fase di approfondimento. Questo è fuori discussione! La comprensione delle cose è un processo e siamo impegnati verso il socialismo solo da pochi decenni. La nostra comprensione è ancora molto limitata e abbiamo ancora bisogno di approfondire e svilupparci nella pratica.

Aderire al marxismo e aderire al socialismo. Questa deve essere la nostra prospettiva dello sviluppo. Dobbiamo concentrarci sui problemi pratici della riforma e apertura e della realizzazione della modernizzazione del nostro Paese e su ciò che stiamo facendo alla guida della Cina, focalizzandoci sulla applicazione della teoria marxista, sulle sue questioni pratiche, sulla teoria, su nuove pratiche e nuovi sviluppi di essa.

Abbiamo detto che non esistono un percorso di sviluppo e un modello di sviluppo validi per tutte le parti del mondo, e non esistono un percorso di sviluppo e un modello di sviluppo fissi.

I risultati pratici e teorici raggiunti in passato possono aiutarci al meglio ad affrontare e risolvere i problemi futuri, ma non possono essere un motivo per compiacerci e non possono diventare un peso per andare avanti.

Più andiamo avanti e ci sviluppiamo, più nuove situazioni e problemi si porranno, più rischi e sfide saranno affrontati e più cose imprevedibili saranno affrontate. Dobbiamo aumentare il nostro senso di urgenza e essere preparati al pericolo. Emancipare la mente, cercare la verità dai fatti e avanzare con i tempi, questa è l’anima vivente del marxismo, questa è l’arma ideologica fondamentale per adattarci alla nuova situazione, per capire cose nuove e affrontare nuovi compiti. I compagni di tutto il partito, a tutti i livelli, devono prima di tutto aderire alla visione dello sviluppo del marxismo: la persistenza nella pratica è l’unico criterio per il verificare la verità, esercitare l’iniziativa e la creatività della storia e comprendere chiaramente il mondo, le condizioni della nostra nazione, i cambiamenti e ciò che rimane costante nel Partito. Con lo spirito di andare per strada e incontrare fiume e ponti, siamo determinati a progredire, esplorare audacemente, osare, essere accorti nell’analizzare e rispondere alle domande che devono essere risolte urgentemente nella vita reale e nei pensieri delle masse, approfondire continuamente la riforma e l’apertura, scoprire e creare costantemente, fare progressi e continuare a promuovere l’innovazione teorica, l’innovazione pratica e l’innovazione istituzionale.

4. Il nostro partito ha sempre aderito agli alti ideali del comunismo.

I membri del partito, in particolare quadri dirigenti, sono determinati credenti e fedeli praticanti dell’ideale comune del comunismo e l’ideale comune del socialismo con caratteristiche cinesi. La credenza nel marxismo, nel socialismo e nel comunismo sono l’anima politica dei comunisti e il pilastro spirituale dei comunisti per resistere a qualsiasi prova. La costituzione del partito stabilisce chiaramente che il massimo ideale e l’obiettivo ultimo del partito è quello di raggiungere il comunismo. La Costituzione del Partito stabilisce anche chiaramente che il più alto ideale di comunismo perseguito dai comunisti cinesi può essere realizzato solo sulla base del pieno sviluppo di una società socialista altamente sviluppata. Non è realistico pensare ed entrare subito nel comunismo. Il compagno Deng Xiaoping ha affermato che il consolidamento e lo sviluppo del sistema socialista richiedono ancora una lunga fase storica, la quale richiede di lavorare instancabilmente per generazioni, dozzine di generazioni e persino per decine di generazioni. Per decenni, quanto è lungo! Da Confucio ad oggi, sono appena settanta generazioni. Vedere il problema in questo modo illustra pienamente la sobrietà politica di noi comunisti cinesi. Bisogna riconoscere che i nostri sforzi attuali e gli sforzi continui di molte generazioni in futuro muovono tutti verso l’obiettivo ultimo del raggiungimento del comunismo.

Allo stesso tempo, dobbiamo renderci conto che la realizzazione del comunismo è un processo storico lunghissimo: in questa fase dobbiamo basarci sull’obiettivo del partito e portare avanti la nostra causa su basi concrete. Se perdessimo il grande obiettivo di noi comunisti, smarriremmo la strada e diventeremmo utilitaristi e pragmatisti. Il socialismo con caratteristiche cinesi è l’unità programmatica più alta del Partito e il suo programma di base. Il programma di base del socialismo con caratteristiche cinesi, in poche parole, è quello di stabilire un Paese socialista modernizzato ricco, forte, democratico, civilizzato e armonioso. Ciò partendo dalle condizioni nazionali di base in cui si trova la Cina, nella fase primaria del socialismo e nei più alti ideali del partito. Non dobbiamo solo aderire fermamente all’ideologia della strada socialista con le caratteristiche cinesi, ma anche agli alti ideali del comunismo, e applicare fermamente la linea di base del partito e il programma di base nella fase primaria del socialismo, e fare un buon lavoro in ogni compito attuale.

L’ideale rivoluzionario è più alto del cielo. Nessun grande ideale, nessun membro del Partito qualificato può lasciare il vero lavoro e parlare di nobili ideali: non sarebbe un comunista qualificato. Nei 90 anni di storia del nostro partito, generazioni di comunisti si sono sacrificati col sangue nel perseguimento dell’indipendenza nazionale e della liberazione popolare. Si sono basati su un tipo di fede per un ideale. Sebbene sapessero che gli ideali che perseguivano non sarebbero stati realizzati dalle loro mani, credettero fermamente che finché generazioni di persone avrebbero continuato a lavorare duramente e a fare sacrifici per questi, i loro alti ideali si sarebbero realizzati.

Oggi, misurare se un membro del Partito Comunista o un dirigente ha l’ideale del comunismo è uno standard obiettivo: dipende dal fatto che possa aderire al principio fondamentale di servire il popolo con tutto il cuore, sopportare le difficoltà, lavorare diligentemente, essere onesto e in grado di lottare per l’ideale, combattere duramente e sacrificare tutte le sue energie e la sua vita per l’ideale. Tutte le opinioni esitanti, tutti i pensieri di piacere momentaneo, tutti gli atti di interesse personale e tutti gli stili di inazione sono incompatibili con questo.

Alcune persone pensano che il comunismo sia fuori portata, e anche che è impossibile vederlo, che è illusorio. Ciò inerisce al dibattito fra materialismo storico e visione idealistica del mondo. Il motivo per cui alcuni dei nostri compagni sono idealisti e le loro convinzioni sono scosse è che il materialismo storico non è solido in loro. Dobbiamo educare e guidare le vaste masse di membri e quadri del partito per unire gli ideali comuni di praticare il socialismo con caratteristiche cinesi e gli alti ideali del comunismo, e di essere pii e persistenti, essere fedeli e profondi. Con un ideale e una convinzione fermi, la posizione sarà più alta, l’orizzonte sarà più ampio e la mente sarà ampliata. Attenendovi alla direzione politica corretta, essendo né orgogliosi e né impazienti quando vittoriosi e di buon umore, resisterete a tutti i tipi di rischi e difficoltà, resistere consapevolmente all’erosione di tutti i generi di idee decadenti e rimarrete sempre aggrappati all’ideale comunista.

I fatti ci hanno ripetutamente detto che l’analisi delle contraddizioni fondamentali della società capitalista da parte di Marx ed Engels non è superata: la visione storica del materialismo secondo cui il capitalismo sta inevitabilmente morendo e la vittoria del socialismo è inevitabile non è superata. Questa è una tendenza generale irreversibile nello sviluppo della storia sociale, ma la strada è tortuosa. La fine del capitalismo e la vittoria definitiva del socialismo sono lunghi processi storici. Dobbiamo comprendere profondamente la capacità autoregolatrice della società capitalista, stimare pienamente la realtà oggettiva del vantaggio a lungo termine dei paesi sviluppati occidentali negli aspetti economici, scientifici e militari e preparare coscienziosamente tutti gli aspetti della cooperazione e della lotta a lungo termine tra i due sistemi sociali. Per un lungo periodo di tempo, il socialismo nella fase primaria deve anche cooperare a lungo termine e lottare con il capitalismo per una produttività più sviluppata, ma deve anche studiare attentamente e attingere alle conquiste benefiche della civiltà create dal capitalismo, affrontando anche la realtà che le persone utilizzino i punti di forza dei Paesi capitalisti occidentali per screditare e incolpare lo sviluppo socialista cinese. Dobbiamo avere una forte determinazione strategica, resistere risolutamente alle varie false affermazioni sull’abbandono del socialismo e correggere le idee sbagliate. La cosa più importante è concentrarsi sul fare le nostre cose, espandendo costantemente la nostra forza nazionale complessiva, migliorando costantemente la vita della nostra gente, costruendo costantemente un socialismo superiore al capitalismo e vincendo costantemente l’iniziativa, ottenendo vantaggi e vincendo per noi. Il futuro getta fondamenta più solide.

Attraverso l’analisi di cui sopra, possiamo capire più profondamente che il problema della strada al socialismo è il primo problema che riguarda il successo o il fallimento della causa del partito, e la strada è la vita del partito. Il compagno rivoluzionario Mao Zedong ha sottolineato: “Il partito rivoluzionario è la guida delle masse: nella rivoluzione il partito rivoluzionario non è andato fuori strada e non ha tradito la rivoluzione”. Nei periodi storici di rivoluzione, costruzione e riforma, il nostro partito ha insistito per iniziare dalle condizioni nazionali della Cina per esplorare e ha costantemente esplorato e formato una nuova strada rivoluzionaria democratica in linea con la realtà cinese, una trasformazione socialista e una strada di costruzione socialista, e una strada socialista con caratteristiche cinesi in linea con le attuali condizioni della Cina. Lo spirito di un’esplorazione indipendente, la ferma determinazione di aderire al nostro cammino sono il vero significato del costante risveglio del nostro Partito da battute d’arresto e passando costantemente da vittoria a vittoria.

Il signor Lu Xun ha scritto un famoso modo di dire: «in realtà, non ci sono strade sulla Terra. Più le persone camminano, più si formano le strade.»

Il socialismo con caratteristiche cinesi è l’unità dialettica della logica teorica del socialismo scientifico e la logica storica dello sviluppo sociale cinese: è un socialismo scientifico radicato nella terra di Cina, che rispecchia i desideri del popolo cinese, si adatta allo sviluppo e al progresso della Cina e dei tempi e costruisce una società benestante globale.

Questo è l’unico modo per accelerare la modernizzazione socialista e realizzare il grande ringiovanimento della nazione cinese. Finché persisterà nel nostro percorso di indipendenza e aderiremo fermamente e svilupperemo il socialismo con le caratteristiche cinesi, saremo certamente in grado di costruire una società prospera nei 100 anni dalla fondazione del Partito comunista cinese, e saremo in grado di costruire una democrazia prospera e forte nei 100 anni dalla fondazione della Repubblica popolare cinese. Un armonioso paese socialista moderno.