Anna Masera, public editor o private editor?
Flavio Pintarelli
267

A me quello che colpisce di più è il ruolo dell’ANSA. È una cooperativa di decine di editori dei principali quotidiani italiani, quindi, in qualche modo, è una struttura di servizio dei quotidiani stessi. I quali quotidiani, dovrebbero poter prendere le notizie dell’ANSA come verificate. Quasi, ripeto quasi, come si trattasse di un loro stesso inviato. Quando diffonde notizie farlocche, i giornali dovrebbero prima di tutto bacchettarla. Poi, certo, possono anche pensare a cercare fonti alternative, ma continuare a pagare qualcuno che ti fornisce un servizio scadente mi pare assurdo.

Show your support

Clapping shows how much you appreciated daniele scaglione’s story.