La famiglia

Quando mamma e papà si fanno vecchi

Emanuela Goldoni
Nov 30, 2017 · 1 min read

C’è una confidenza molto tenera e al contempo folle, che feci un paio di anni fa al mio ex fidanzato: “Sai, quando i nostri genitori saranno vecchi, potremmo trasferirci tutti da me, in campagna. I miei hanno una casa colonica. Pensa che una volta l’edificio ospitava quattro famiglie.”

L’idea che allora mi venne in mente rispondeva ad una necessità: quando i figli crescono e hanno il tempo per iniziare a pensare a loro stessi, ecco che i genitori iniziano a perdere qualche colpo. E si fanno vecchi. Iniziano gli acciacchi, hanno bisogno di protezione e di cure.

La vita di oggi però allontana i primi dai secondi e spesso, si è logisticamente molto distanti. E cominciano i problemi di gestione.

“Non ora, eh. Dico quando saranno vecchi vecchi. Io non li voglio mica parcheggiare nelle strutture private. Sono i miei genitori. E a me piacerebbe che sia i miei, che i tuoi condividessero l’orto, i nipoti, gli spazi. Così nessuno si sentirà solo”.

Se la memoria non mi gioca scherzi strani, era una delle proposte, che al mio ex piacevano. Un’unica grande casa, ogni famiglia disporrà delle proprie unità abitative indipendenti.

Secondo me l’idea è bellissima.

Emanuela Goldoni

Written by

Usi, costumi e consuetudini dell'uomo contemporaneo.

Welcome to a place where words matter. On Medium, smart voices and original ideas take center stage - with no ads in sight. Watch
Follow all the topics you care about, and we’ll deliver the best stories for you to your homepage and inbox. Explore
Get unlimited access to the best stories on Medium — and support writers while you’re at it. Just $5/month. Upgrade