37 cose che ho imparato nel 2015

1) Ho imparato come rispondere al terrorismo grazie ad Antoine Leiris, che dopo aver perso la moglie al Bataclan ha scritto ai terroristi: «Non avrete il mio odio».

2) Esiste un sito dove si possono fare gratuitamente chiacchiere in libertà con ascoltatori qualificati.

3) Martina Dell’Ombra si chiama Federica, non è nata a Roma Nord ma a Taormina. Non è una svampita ma un’attrice geniale.

4) I nomi degli eventi atmosferici, come Caronte, Circe, Cerbero, spesso vengono scelti dai lettori del sito IlMeteo.it. L’unica regola da seguire è questa: gli anticicloni devono avere nomi da maschio; i cicloni da donna.

5) Il 130esimo morto della strage di Parigi si chiamava Stéphane: faceva il maitre ed è morto da solo nel suo monolocale in affitto, colpito da un proiettile vagante.

6) Il 29 maggio è il Put a pillow on your fridge day, la giornata in cui si deve mettere un cuscino sopra il frigo.

7) Ho saputo che a 1.400 anni luce da qui si trova Kepler 452b, un pianeta simile alla Terra, che gira attorno al suo sole in 380 giorni e ospiterebbe acqua liquida.

8) In Bhutan, piccolo Paese tra la Cina e l’India, c’è una regina bellissima che aspetta un bambino.

9) In un’unica pagina sono state raccolte le 500 migliori risorse gratuite su internet.

10) In Toscana esiste una scuola di Dio, nata da un gruppo di genitori cattolici, fondata sull’insegnamento di una maestra unica, canti sacri al mattino e letture bibliche.

11) Samantha Cristoforetti è la prima donna al mondo ad aver trascorso più giorni in orbita: 199 giorni e 7 ore. Ha raggiunto il suo record grazie a un errore di altri.

12) Saul Goodman, l’avvocato del Walter White Breaking Bad, aveva veramente rimorchiato una ragazza spacciandosi per Kevin Costner.

13) In una caverna sudafricana è stato scoperto l’Homo naledi, che potrebbe rivoluzionare la storia dell’evoluzione.

14) Plutone, fotografato da vicino.

15) Ho imparato come si vince e come si perde guardando Flavia Pennetta e Roberta Vinci.

16) La messa di Scientology che si tiene ogni domenica a Milano assomiglia molto a una sessione di training autogeno.

17) Donald Trump, oltre a essere ricco, è razzista, xenofobo e maschilista. Non è politicamente scorretto: è scorretto e basta.

18) Sì, Jon Snow è vivo.

19) In Ritorno al Futuro cambia anche il Twin Pines Mall.

20) Il Tweet più ritwittato dell’anno è di Harry Styles, che il 25 marzo ha commentato l’abbandono da parte di Zayn degli One Direction: 710 mila retweet.

21) L’animale più simpatico del mondo è un marsupiale che vive in Australia. Si chiama quokka.

22) Ho riletto alcuni libri «in chiave Gender», e ho scoperto che Biancaneve era un inno al poliamore selvaggio.

23) La produttività non corrisponde al numero di ore lavorate. Gli italiani e gli spagnoli lavorano molto più tempo dei tedeschi, dei norvegesi, olandesi e danesi.

24) La macchina ai raggi X dell’aeroporto non è capace di distinguere un pezzo di formaggio da un esplosivo C4.

25) Ogni anno i cocchi che cadono dagli alberi uccidono più persone degli squali.

26) Il primo sito web al mondo andò online il 20 dicembre 1990. E si può ancora navigare.

27) Fino a ieri, l’ultraottantenne canzone Happy Birthday era protetta da copyright.

28) Siamo fatti di questo.

29) Seriamente, non abbiamo basi scientifiche per tirarcela.

30) Ho imparato come si tranquillizza un bambino spaventato dai terroristi. «Loro hanno le pistole, noi abbiamo i fiori».

31) Se da Milano scavassi un buco attraverso la Terra mi ritroverei nel mezo dell’Oceano Pacificio, a qualche migliaio di chilometri dalla Nuova Zelanda.

32) Angela Merkel è la statista più coraggiosa (nel bene e nel male) attualmente in Europa. Quella capace, con un colpo di teatro, di aprire le porte del suo Paese a migliaia di profughi.

33) The Dress era blu e nero.

34) Negli Stati Uniti, il lavoro pubblico più pagato è quello dell’allenatore di football.

35) Ci sono 3 città americane che si chiamano Santa Claus.

36) Susannah Mushatt Jones, 116 anni, è la donna più vecchia del mondo: dorme 10 ore a notte e fa colazione a base di uova.

37) Angelo Licheri, il volontario che tentò di salvare da un pozzo Alfredino Rampi, oggi vive in una casa di riposo a Nettuno, con 1.200 euro di pensione d’accompagno e Billy, il cane ricevuto in eredità da un ospite della casa deceduto un paio di mesi fa. Da lui ho imparato che gli eroi non sono solo quelli che vincono.


Originally published at democrazy.vanityfair.it on December 23, 2015.

Like what you read? Give Francesco Oggiano a round of applause.

From a quick cheer to a standing ovation, clap to show how much you enjoyed this story.