Il segnale del Margin Debt

Elefanti che volano

Molti di voi non avranno mai sentito parlare del Margin Debt. E’ un dato pubblicato dal Nyse, la borsa newyorkese, che indica la quantità di denaro preso a prestito per acquistare titoli azionari, prendendo come garanzia gli stessi titoli acquistati. Un dato in crescita indica una tendenza all’acquisto dei titoli azionari, normalmente coincidente con una salita dei prezzi e quindi degli indici azionari. Al contrario un dato in discesa indica una tendenza alla vendita dei titoli azionari e quindi dei prezzi e quindi degli indici azionari.

Bene, la notizia è che per il terzo mese di fila il dato del Margin Debt è stato in ribasso. Per capire la portata del dato, le precedenti occasioni in cui il dato è stato in calo per tre mesi consecutivamente sono state: maggio-settembre 2011, ottobre ‘08-febbraio ’09, maggio-settembre 2002, giugno-ottobre 2001.

Non proprio dei bei precedenti. L’America è in grande ripresa e sta per alzare i tassi di interesse… E gli elefanti rosa volano leggiadri in cielo.

Investitore avvisato, mezzo salvato!

PS: Tra pochi giorni l’amministrazione USA dovrà concordare un nuovo rialzo del tetto al debito pubblico. Qualche uccellino dice che non sarà così facile da raggiungere. Cari investitori italioti che state correndo a comprare Poste Italiane e Ferrari a questi livelli di prezzo dei mercati, vi consiglierei di andare a spolverare il semplice concetto di Stop Loss. Auguri a tutti


Show your support

Clapping shows how much you appreciated Gianni Di Noia’s story.