“Af…”

Era un tipo sessuato. Come evirato d’aferesi.

Nacque sotto il presidio di Marte, afeta che ne segnò il carattere e la sorte e quella fastidiosa allergia ai latticini.

Un dubbio mi si affacciò sul balcone di casa mia: chi di noi si stava per suicidare?

Classico uomo d’affari spenti…

“La macchina affettatrice si è inceppata”, disse il cameriere quando ci portò un maialino vivo con il melone.

Il suo patrimonio era affetto da una grave forma di polmonite, mentre su i polmoni gravava una forte ipoteca. È questo quello che accade normalmente con le banche quando fanno scambi d’affari, cosiddetti, “ a cazzo”.

Gli ingegneri avevano affiancato i letti dei due fiumiciattoli secchi nella speranza di attirare l’acqua…

I treni al sud non sono posti affidabili dove contrabbandare orologi.

…come affiggere il Manifesto del Futurismo al parabrezza di un auto con le ruote quadrate…

Il passare degli anni gli aveva affilato il viso e suo marito, famoso lanciatore di coltelli, era finalmente prossimo alla pensione…

Affioramento di nudisti dopo pulitura della spiaggia…

Sul suo viso affiora il sommergibile dello stupore, “fregata!”

Avevamo affittato una casa per le nostre vacanze intelligenti. Il proprietario ce l’aveva data all’interno di una piccola scatola di legno con le istruzioni di montaggio scritte in un antica lingua perduta…

L’aria afosa afflosciava le foglie di un albero deluso dalla sua ombra che rimpiccioliva…

Il fiume Fascio, chiamato così perche le acque del corso principale davano sempre la precedenza agli affluenti di destra…

“Affondato”, ecco cosa si poteva dire del suo nuovo sforzo imprenditoriale di creare una salumeria marina…

Le esperienze sessuali comuni affratellano! Gli incesti pure!

Ho affrescato un vecchio forno. Ora il pane esce già congelato.

Siete afidi di denaro! Perché cazzo vi mangiucchiate le banconote?

Afonia: impossibilità di farsi sentire quando è in funzione il fon.

Afrasia: Turba di origine psichica, consistente nell’incapacità di pagare nell’esatto ordine una puttana nigeriana ed una filippina.

Like what you read? Give Giorgio Castriota Scander a round of applause.

From a quick cheer to a standing ovation, clap to show how much you enjoyed this story.