Fidaty Card Gold

Ho fatto la spesa all’Esselunga di via Washington a Milano il giorno dopo la dipartita di Caprotti.

Si potrebbe andare tutti quanti all’Esselunga, solo per vedere l’effetto che fa.

Oggi i milanesi aspettano in fila in una specie di processione più silenziosa del solito, sembra una veglia un po' all’americana.

Le casse battono scontrini a ripetizione, come un po' i biglietti commemorativi al Pont de l’Alma, o come reliquie take-away.

Il direttore e il vicedirettore sono in abito scuro e cravatta nera, la guardia giurata è impettita come non mai, le signore tutte accollate non protestano per il caos ordinato tra le corsie e tutti portano i loro ossequi dal reparto frutta alla raccolta punti.

Caprotti è morto, lunga vita a Caprotti, sembrano dire tutte quelle Fidaty Card Gold che scintillano sotto i neon.