È che lui, in fondo, sognava di fare il Papa, mica il Presidente del Consiglio

Il Papa non ha voti di fiducia, gli basta la fede che non è sottoposta a verifiche.

Il Papa non ha maggioranze con cui confrontarsi, niente: si confronta da solo nella sua stanza e non può essere intercettato da nessuno, nemmeno con il satellite.

Il Papa ha sempre ragione.

Il Papa non si sottopone a elezioni: una è per sempre.

Il Papa non deve rendicontare soldi pubblici.

Il Papa non ha padri ingombrante. Ha un parente ingombrantissimo ma gli altri non li calcola nessuno.

E poi ci si stupisce se Renzi in scioltezza tiene un comizio in Chiesa? Davvero?


Originally published at Giulio Cavalli.