È che lui, in fondo, sognava di fare il Papa, mica il Presidente del Consiglio

Giulio Cavalli
Oct 26, 2017 · 1 min read
Image for post
Image for post
Image for post
Image for post

Il Papa non ha voti di fiducia, gli basta la fede che non è sottoposta a verifiche.

Il Papa non ha maggioranze con cui confrontarsi, niente: si confronta da solo nella sua stanza e non può essere intercettato da nessuno, nemmeno con il satellite.

Il Papa ha sempre ragione.

Il Papa non si sottopone a elezioni: una è per sempre.

Il Papa non deve rendicontare soldi pubblici.

Il Papa non ha padri ingombrante. Ha un parente ingombrantissimo ma gli altri non li calcola nessuno.

E poi ci si stupisce se Renzi in scioltezza tiene un comizio in Chiesa? Davvero?


Originally published at Giulio Cavalli.

Welcome to a place where words matter. On Medium, smart voices and original ideas take center stage - with no ads in sight. Watch

Follow all the topics you care about, and we’ll deliver the best stories for you to your homepage and inbox. Explore

Get unlimited access to the best stories on Medium — and support writers while you’re at it. Just $5/month. Upgrade

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store