Il futuro, prima o poi, torna
Matteo Renzi
1.2K484

Caro Matteo,

oggi è il tempo della semina, dell’ascolto, delle strette di mano, del guardarsi negli occhi. La tua visita a Napoli deve essere il punto di partenza di un viaggio, di un cammino, per le città e i paesi della nostra straordinaria Italia. Un incontro da vivere tra i luoghi dell’eccellenza e del bisogno, dei primati e dei ritardi, del riscatto e dell’emergenza. Nessun@ dovrà più sentirsi sol@ dinanzi ad un mondo che cambia e ad un’Europa che purtroppo non sentiamo più al nostro fianco. Tante le cose fatte, sì, giusto rivendicarlo, ma l’agenda è ancora piena di obiettivi da raggiungere. A cominciare dai temi dell’eguaglianza, della giustizia sociale, del rinnovamento e della modernizzazione del Paese. E possiamo farlo insieme.

Viene il tempo del raccolto.

Abbiamo bisogno del tuo entusiasmo, abbiamo bisogno di tutti noi.

Show your support

Clapping shows how much you appreciated Giuseppe D'Agata’s story.