Gualtiero, per essere onesti l’articolo di Vox su PewDiePie fa piuttosto cagare… E’ un personaggio…
Marco M.
1

il link mi serviva primo per avere un riassunto dell’intera vicenda, e secondo per anticipare il nocciolo del post, ovvero che questo tipo di ironia, così come altre metodologie di disvelamento (tipo i siti anti-bufale), non funziona più — ogni cosa (gesto, video, tweet etc.) può essere isolata, decontestualizzata e rivolta contro l’origine, intorbidendo le acque e imbrogliando la matassa a piacere. Da parte mia, nel punto [2b] scrivo chiaramente come quelle di PewDiePie fossero prese in giro (video boutade), e sono d’accordo con quanto scrivi (in sintesi: lui è un cretino col botto, ma non è certo un alt-righter).

Show your support

Clapping shows how much you appreciated gualtiero bertoldi’s story.