Dovrei correggere il mito di Pandora,visto che io ero presente al fatto.

Non fu la Speranza,l’ultima ad uscire dal vaso. Fu la Accettazione.

La Speranza,anzi,se ne involó per prima.

Ché aveva fretta di andare a* lavorare per* noi.

E Pandora col tappo in mano?

La trovò Epimeteo,suo marito.

Le chiese: “Pandy,per le palle di Ercole,ma non dovevi andare dal parrucchiere questo giorno??”.

“Veramente oggi era il giorno dell’estetista con la ceretta…comunque,Epi,no te preocupes…ci penso io a riportare le peggiori dentro!”.

Volete sapere come finí?

Beh…a guardare il mondo che ci circonda, Pandora non riuscì nel suo intento. Ci si mise di impegno ma…

Invidia,quella stronza,mise su Codardia e Ipocrisia.

E,dal canto loro,Falsità Menzogna e Scalogna decisero di regolare un vecchio conto

in sospeso con Prometeo,il fratello previdente di Epi.

Convinsero,dunque, Zeus ad accusarlo di aver rubato il Sacro Fuoco,mentendo di averlo visto

insegnare agli uomini ad accenderne uno.

Zeus si infuriò,condannandolo al famigerato supplizio.

Quando la Speranza riuscì ad arrivare,era troppo tardi per salvare il buon Prometeo.

Ma raccontò la verità al Dio degli Dei e

gli fece promettere che,in onore del genio di Prometeo,da quel giorno e a finire nel sempre,

il Fuoco Sacro della creatività umana gli venisse dedicato. E lui fosse ricordato non come il cognato sfigato di quell’idiota di Pandora,ma come colui che,pensando prima e prevedendo la realtà,avesse anche il dono di poterla cambiare con la fantasia creativa.

Epimeteo e Pandora?

Beh…questa é decisamente tutta un’altra storia.

Ma…se avete pazienza…forse,se me la ricordassi ancora giusta…chissà!

Io chi sono?

Scusate,avevo scordato di presentarmi.

Anzi.

Avevamo scordato di presentarci.

Siamo Nerone e Calimero.

I due neri gatti gemelli.

Sapete…l’età!!! Abbiamo persino smesso di tenerne l’esatto conto.

Siamo di passaggio a Torino.

C’è un posto magico,sapete.

Due fontane che incrociano i loro occhi,in una grande piazza.

E proprio lí,quando Sirio,diamante dei naviganti, si specchia vanitosa in quelle acque…

Quando Sirio,alta signora dei cieli,si sporge a guardare oltre la coltre delle placide nubi color del cobalto…

proprio lí,dicevamo…qualcosa avviene sempre a cambiare ogni Storia.

Talita Kei

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.