Li riconosci nei dettagli,i manipolatori.

-Nella mancata puntualità nelle piccole cose ,ad esempio.

«Scusa il ritardo di cinque minuti ,ma sai…»

E sottolineando -5-

«Scusa se non ti ho consegnato quella relazione ieri ,però eccola oggi. Sai che guaio ho dovuto…»

Lasciando le frasi a metà ,coi puntini puntini che dovrà riempire l’interlocutore.

Perché non è successo loro ,proprio, nulla a parte la mancata voglia.

-Perché ritengono che passeranno inosservati ,in queste «marachelle» da eterni (patetici) adolescenti.

Invece ,nelle manifestazioni plateali e universalmente riconosciute come importanti e immancabili ,dalla società di cui temono il giudizio e l’emarginazione.

In occasione di compleanni matrimoni battesimi ,saranno capaci di gesti eclatanti di estrema generosità.

Perché?

Perché sanno -molto bene- che è LÌ che si appunterà l’attenzione generale rivolta al loro atteggiamento.

Sanno che è LÌ ,che la comunità di cui spasimano essere parte, li giudicherà.

-E ,il narcisista patologico, sbava dietro alla qualsivoglia approvazione.

Temendo come la scabbia ,il pubblico biasimo.

Per cui.

Il diavolo ,è nei dettagli.

Like what you read? Give Ilaria Bianchini a round of applause.

From a quick cheer to a standing ovation, clap to show how much you enjoyed this story.