i melograni — L’Irrequieto, n. 19

Come d’autunno

Accoltellava le rane del fosso, è sempre stato un ragazzo strano, in paese lo sapevano tutti, nonostante suo padre, il postino, intendiamoci fosseuna persona perbene. Ultimo stralcio di conversazione colta scendendo dall’autobus (…)

Famiglia eterna

Oggi mentre attraversavo il parco dei cani mi hanno fermato due giovani biondi e belli che indossavano la camicia bianca e i pantaloni neri. Sorridendo mi hanno chiesto se credessi nella famiglia eterna e io ho risposto di no. Loro mi hanno detto che è sbagliato (…) Continue reading→

www.irrequieto.eu

Immagine: Elisa Saracino
Grafica della versione stampabile: Luigi Balice