Chi mi racconta chi sono?
Iside Fontana
25

E se il dono non si disperdesse affatto e la vita non cessasse? Se invece cambiasse livello di complessità, assumendone uno non immediatamente disponibile alle attuali capacità senso-percettive di Homo sapiens? Magari stiamo cercando di indagare con i sensi ciò che richiederebbe altri metodi di indagine per giungere a forme di conoscenza di tipo diverso. Se continuiamo a premere sul versante cognitivo inteso fondamentalmente in senso logico-matematico, rischiamo di selezionare negativamente altre abilità umane come ad esempio l’intuizione. Anche qui mi pare si tratti di imparare ad usare tutte le risorse che abbiamo, non snobbare nulla, farne un discernimento critico, per evitare il rischio di buttare via la vita e mangiare soltanto la buccia — per citare Gianni Rodari in una bellissima canzone sulle musiche di Sergio Endrigo.

Show your support

Clapping shows how much you appreciated Iside Fontana’s story.