Perché scegliere le PWA per il Mobile Commerce?

Scopri come funzionano le progressive web app e perché sono la migliore soluzione per il mobile commerce.

ITTweb
ITTweb
Jul 17 · 5 min read
Perché scegliere le PWA per il Mobile Commerce?
Perché scegliere le PWA per il Mobile Commerce?

In un panorama in cui le app la fanno da padrone e gli utenti fanno gli acquisti online da smartphone, sempre più aziende stanno scegliendo per i propri Mobile Commerce la tecnologia sviluppata da Google e chiamata PWA -Progressive Web App — per migliorare l’esperienza utente ed aumentarne il coinvolgimento.

La maggior parte degli utenti utilizza app native e solo il 13% usa la tecnologia web. Quale uso si fa delle applicazioni native? Vengono scaricate le principali app come Youtube, Facebook, Whatsapp e Twitter, e il resto delle app scaricate rimane inutilizzato.

Cos’è una PWA?

In poche parole è un sito web sviluppato per dispositivi mobile, con le caratteristiche di un’app nativa (notifiche push, aggiunta dell’icona nella home, ecc) e col vantaggio di essere raggiungibile da un semplice indirizzo internet. Per usare una PWA non c’è bisogno di installare l’applicazione da uno store. Basta navigare sul sito web ed aggiungerlo alla home.

Nate in Google nel 2015, le progressive web app di apportano molti vantaggi sia allo sviluppatore che agli utenti.

Grazie alle PWA l’esperienza di navigazione mobile risulta molto più piacevole di un normale sito web ottimizzato per dispositivi mobili.

I 5 vantaggi delle PWA

  • Affidabilità: dopo il primo accesso, la PWA si caricherà istantaneamente e funzionerà correttamente anche in caso di malfunzionamento o addirittura assenza di rete.
  • Rapidità: una PWA ha gestione in maniera ottimale le interazioni fatte dall’utente, consentendo animazioni fluide e buona qualità di scorrimento.
  • Coinvolgimento: sembra di navigare un’app nativa, ma restando in un sito web. L’esperienza utente è quindi ottimizzata.
  • Sicurezza: la navigazione avviene su protocollo sicuro HTTPS.
  • Linkabile: trattandosi di un sito web “avanzato”, ogni risorsa è facilmente collegabile e condivisibile esternamente.

Dal 2015, Google e Microsoft vedono nelle PWA il futuro dello sviluppo delle app e sempre più aziende scelgono questa tecnologia per l’e-commerce.

Perché sviluppare una progressive web app?

  • Alibaba, Flipkart e Twitter hanno incrementato le proprie conversioni da dispositivi mobili dopo aver scelto di usare la tecnologia PWA per il proprio mobile commerce.
  • Il 53% degli utenti conclude la navigazione se il sito web impiega più di tre secondi a caricarsi, dopo di che si aspetta velocità e fluidità di scorrimento nell’interfaccia e nelle varie animazioni.
  • In un recente report di Comscore è stato riscontrato come la maggior parte degli utenti scarica zero app al mese. Alcuni dei motivi riguardano l’installazione. Le PWA risolvono questo problema perché consentono agli utenti di aggiungere l’applicazione al proprio device in 3 clic, senza accedere al Marketplace.

Tutto quello che devi sapere sulle PWA

Il punto chiave delle PWA riguarda l’impiego del Service Worker, un file JavaScript che resta attivo in background consentendo di navigare da offline e di sincronizzare sul server, una volta che il device torna online, tutte le operazioni effettuate.

L’utilizzo del Service Worker è indispensabile anche per l’invio di notifiche push e per effettuare altre operazioni fondamentali all'interno della PWA, come la gestione della cache per migliorare le performance di navigazione. I vari browser infatti stanno fornendo un supporto in costante crescita per questa tecnologia. Per vedere nello specifico le funzionalità ad oggi disponibili, consigliamo di visitare https://bit.ly/1NPqHSZ

Altro aspetto indispensabile di una PWA riguarda il salvataggio dei dati principali nella cache del dispositivo, in modo da poter attingere a contenuti, immagini e molto altro in maniera più veloce e soprattutto indipendente dalla connessione internet.

Per far ciò viene utilizzato l’IndexedDb, ossia un sistema offline di memorizzazione della cache che risiede sul dispositivo e consente di organizzare i dati in un database locale, con la logica di tabelle, colonne, indici, relazioni tra valori, senza l’impiego del linguaggio SQL ma tramite JavaScript. Su GitHub è presente una libreria che consente l’utilizzo dell’IndexedDb tramite le promise, una delle ultime funzionalità JavaScript facenti parte di ES6 che consente di organizzare in maniera più chiara e comprensibile il codice quando si tratta di effettuare chiamate asincrone e ricevere una risposta che non avvenga al tempo di compilazione.

Anche questa tecnologia è fondamentale per usufruire dei vantaggi delle PWA. Per vedere la compatibilità tra i vari browser consulta https://bit.ly/2JD7cjN.

Service Worker ed IndexedDb comunicano con la Cache API, funzionalità fornita dai principali browser per salvare ed accedere ai contenuti presenti nella cache del dispositivo.

Nello specifico, il Service Worker è in grado di effettuare da offline o in pessime condizioni di rete l’accesso ai dati presenti nella cache.

L’elenco dei dati forniti sono presenti nell’IndexedDb, che funge da database offline ed “indica” al Service Worker quali dati richiedere alla cache API.

Per fare un esempio pratico, supponiamo di navigare su di un quotidiano online, progettato con il sistema delle PWA. Durante la prima visita vengono memorizzati nell’IndexedDb titoli e descrizioni degli articoli, insieme al nome delle immagini che sono state memorizzate sul dispositivo tramite la cache API. Alla seconda visita, il Service Worker analizza l’elenco dei dati salvati nell’IndexedDb e richiede dalla cache le immagini precedentemente archiviate. Se c’è connessione internet, viene fatta un’ulteriore richiesta per scaricare contenuti più recenti. Se invece la connessione è assente o è molto lenta, i contenuti visti nella prima visita al quotidiano online verranno mostrati in maniera istantanea, grazie all’accesso dei dati sulla cache.

Velocità di navigazione, funzionamento offline, coinvolgimento utente ed installazione semplificata sono solo alcuni dei motivi per cui siamo certi che le PWA siano ad oggi la miglior tecnologia per il settore del mobile commerce.

Qui trovi alcuni consigli per approfondire le PWA.

Sviluppiamo progetti eCommerce con tecnologie PWA in grado di ottimizzare le conversioni degli store. Scopri come avere un sito sviluppato con PWA grazie a ITTweb.

Fonti: ComScore, Divante.

ITTweb

Written by

ITTweb

#Software House| Sviluppa progetti #eCommerce chiavi in mano, #Cloud, #CRM, moduli di #Integrazione, #SearchEngine per eCommerce. Visita ittweb.net

Welcome to a place where words matter. On Medium, smart voices and original ideas take center stage - with no ads in sight. Watch
Follow all the topics you care about, and we’ll deliver the best stories for you to your homepage and inbox. Explore
Get unlimited access to the best stories on Medium — and support writers while you’re at it. Just $5/month. Upgrade