Quanto incidono i software sulle tue attività quotidiane?

Le ricerche dimostrano qualcosa di sorprendente…

L’impatto dei software sulle nostre vite è davvero pervasivo. La sua presenza è entrata nelle nostre routine.

Come? Nel modo in cui lavoriamo, produciamo, coltiviamo… viviamo!

La rivoluzione del software ci riguarda da vicino: i software ci aiuteranno a prendere decisioni sempre più intelligenti.

Dai dati elaborati su Gartner, Forrester, PwC e Fmi da Battery Ventures (la società di investimento che si occupa di PE e VC in Usa, Londra e Israele), tra il 2016 e il 2019 il Software as a Service (SaaS) segnerà un tasso di crescita medio del 19,6% contro l’8,5% stimato per il software tout court e il 3,3% del totale dell’IT. Un ritmo di crescita superiore a quello del Pil Usa (+2,3%).

Anche P101 SGR la società che gestisce fondi di venture capital, specializzata in investimenti in start-up e aziende technology driven, conferma il trend.

Dagli anni ’70 ad oggi, l’industria del software è cresciuta segnando un’impennata nel 2018 oltre i 500 miliardi di dollari, indipendentemente dai modelli di fruizione.

Il report The $1 Trillion economic impact of software definisce il software come:

Il software è il linguaggio fondamentale nel cuore della nostra rivoluzione digitale: la trasformazione dei dati in idee e delle idee in azione. Portare la tecnologia nella vita di tutti i giorni in innumerevoli modi e ci autorizza a fare cose quotidiane in modi che solo di recente sembravano inimmaginabili.”
Alcuni esempi di come “il software” ha avuto un grande impatto per tutti noi:
· Aiutare le persone a sentire per la prima volta.
· Costruire case più intelligenti che imparano da noi per risparmiare energia.
· Individuazione degli hotspot di trasmissione della malaria per individuare i focolai e migliorare gli sforzi di eradicazione.
· Ridistribuzione delle risorse idriche nelle comunità in cui l’acqua pulita scarseggia.
· Instradare i viaggiatori e le merci in modo più efficiente in modo che raggiungano le loro destinazioni prima.
· Connettere famiglie e amici in tutto il mondo in modi nuovi.
· Aiutare gli agricoltori a monitorare raccolti, parassiti e condizioni del terreno.
· Aiutare i medici con nuovi strumenti di visualizzazione che riconoscono i tumori.

L’industria del software ha un indotto davvero importante: solo negli USA vengono impiegati 10 milioni di persone, di queste, 2,5 milioni direttamente nella produzione di software.

Perché l’industria del software cresce? Quali sono i driver della crescita dell’industria del software?

Tutte le aziende devono approcciarsi al software, prima o dopo, e la sua virtualizzazione ne permette un ingresso ancora più prepotente.

Secondo l’International Data Corporation (IDC), i software SaaS assumono sempre maggiore peso, infatti nel 2018 il 27,8% del mercato del software per le imprese è composto da applicazioni SaaS.

Rielaborazione ITTweb da fonte International Data Corporation

Le stime sul software SaaS descrivono uno scenario che varrà 1.000 miliardi di dollari nel 2030 superando i 5 trilioni di dollari nel 2050.

Tra i trend in crescita, in questo settore, troviamo anche l’intelligenza artificiale, il machine learning e le piattaforme di virtualizzazione dei server. Queste ultime, grazie alla facilità di accesso al cloud hanno un tasso di crescita medio annuo del 32,7% e dai 1,9 miliardi nel 2016 e arriveranno ai 7,7 nel 2021.

Rielaborazione ITTweb da fonte International Data Corporation

Fonti: International Data Corporation (IDC), The $1 Trillion economic impact of software, businesscommunity.it