Campania Non Competitiva

L’Ecosistema delle Startup cresce se si registrano e misurano i fenomeni. Proviamo a misurare dopo quasi 2 anni, cosa ha prodotto Valeria Fascione il primo assessore italiano alle startup.

ClipArt Politics

Schemino 1 di 2 — Cosa Voleva Fare

Pubblicato dopo Insediamento quasi 2 anni fa

Schemino 2 di 2 — Cosa dice che ha Fatto

Pubblicato alcune settimana fa — dopo quasi 2 anni

Nomi e Cose

Campania InHub [http://www.campaniainhub.com/] è un programma che esiste da anni, sviluppato dalla Regione Campania ancora prima dell’insediamento di Vincenzo De Luca, con la Giunta di Stefano Caldoro e con Fulvio Martusciello assessore alle Attività Produttive (che aveva creato i tavoli partecipativi con tutto l’ecosistema), chiedendo a chi faceva realmente attività

Benessere Giovani dell’assessore alle Politiche Giovanili Serena Angioli

Manifattura 4.0 dell’assessore alla Attività Produttive Amedeo Lepore (quando ho letto una stesura di questa legge ho visto che sono riusciti nell’avventura di mettere hitech con normative da Mercato del Pesce)

Defiscalizzazione IRAP la prima norma annunciata, non aveva previsto (come potranno dirvi i commercialisti che stanno facendo la dichiarazione per le startup) il pieno raccordo con la dichiarazione con cui applicarla.

Networking/Eventi si tengono gli stessi eventi che si sono sempre fatti non c’è capacità di attrarre realmente Venture Capital, né italiani, né internazionali (l’attività di far viaggiare le startup con gli eventi, come quella di SMAU è uno dei passi positivi nata da un meeting partecipativo)

Studi Fattibilità ??? Trasferimento Tecnologico ???

Sono misure per le Startup???

Schemino 3 di 2 — Considerazione e Appunti