La neve

Finalmente è arrivata!

Dopo giorni di gelo eccola arrivata. Si è posata lieve, morbida e silenziosa ed ha coperto ogni cosa col suo velo di magia. Si, perchè al sud la neve è sempre una magia, ridisegna e abbellisce.

Da piccola la cercavo invano, mi ricordo di gelidi inverni senza neve dove ogni cosa ghiacciava. “ I cannilir”, simili a coni di ghiaccio pendevano dalle tegole dei pollai, e fra di noi erano gare per riuscire a staccare quei prelibati ghiaccioli.

Non c’importava del freddo e del gelo, per noi bimbi assomigliava alla felicità far sciogliere in bocca quei duri pezzi di ghiaccio. La lingua, la gola, lo stomaco, tutto diventava freddo ma noi non lo sentivamo, e infine, quando tornavano a casa mostravamo con orgoglio alle nostre mamme affaccendate la lingua scarlatta.

Guai a farlo ora! Con tutto l’inquinamento atmosferico rischieremmo di ingurgitare qualche sostanza tossica. A volte penso che sarebbe bello ritornare per un pò in quei tempi in cui la felicità si trovava nelle piccole cose.

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.