Il futuro, prima o poi, torna
Matteo Renzi
1.2K483

Caro Matteo,

Sei stato il primo politico che ho votato convintamente. Ho salutato con favore molte delle iniziative che hai portato avanti, in particolare la riforma costituzionale. Ovviamente non sono sempre stato d’accordo col tuo punto di vista, ma ho apprezzato le volte che ti sei confrontato sui contenuti delle proposte in discussione. Meno quelle in cui hai ascoltato poco le obiezioni serie che ti venivano mosse. La mia sensazione è che ad un certo punto molti non abbiano sentito che ti stavi impegnando per il bene di tutti. E non hanno creduto all’opportunità delle riforme.

Sul futuro penso che spesso la sinistra pecchi di arroganza pensando che basti essere più presentabili degli altri per vincere (vedi Hillary). Bisogna invece far capire che ci si occupa delle persone e dei loro interessi e, per esempio riguardo l’Europa, che se accettiamo di sacrificare un po’ di sovranità è per il bene di tutti. Non è facile e in questo periodo i populisti hanno gioco facile nel sostenere il contrario. È nostro dovere aiutare l’Europa a comunicare cosa fa di buono per noi?

Show your support

Clapping shows how much you appreciated Lorenzo Meucci’s story.