Gli schermi interattivi cambieranno per sempre il graphic design

Sono passate già 2 settimane da quando il video della presentazione del Microsoft Surface Studio è stato pubblicato ed è diventato virale.

Credo che la stragrande maggioranza dei designer, progettisti e amanti della tecnologia di tutto il mondo lo abbia visto. E abbia trovato il prodotto rivoluzionario.

Se ancora non hai visto il video, ti consiglio di farlo ora. Merita. Anche solo per la qualità visiva del video stesso:

Ma in questo articolo Medium non voglio parlare solo di questo prodotto, lascio il giudizio e i commenti ai vari blog di tecnologia.

No. In questo articolo voglio parlare più in generale di quanto gli schermi interattivi cambieranno per sempre il graphic design.

Cavolo, lo stanno già cambiando!

Come gli schermi interattivi cambieranno il graphic design. Per sempre.

Come i computer e la digitalizzazione della grafica tra gli anni ’60 e gli anni ’90 hanno rivoluzionato il graphic design, così, ora, negli anni 2010/2020, il graphic design verrà di nuovo rivoluzionato.

Dagli schermi interattivi.

Come? Ecco alcune previsioni che mi sento di fare. Ci rivediamo nel 2026 per vedere se avrò avuto ragione ;)

Le tavolette grafiche scompariranno quasi del tutto.

Sono convinto che oggi si utilizzano le tavolette grafiche perché non si è ancora diffusa alle masse la tecnologia del disegno su schermo.

Usare le tavolette grafiche, per quanto noi designer, disegnatori e grafici ormai ci siamo abituati, è scomodo.

Bisogna imparare a fare una cosa complicata per il nostro cervello come disegnare su un supporto e non guardare quel supporto ma uno schermo.

Uno schermo interattivo offre una soluzione incredibile a questo problema: disegni direttamente in digitale e vedi direttamente quello che disegni o progetti. Al di sotto della tua mano. Come si è sempre stati abituati a fare.

I software cambieranno radicalmente per adattarsi agli schermi interattivi

Alcuni software come Adobe Illustrator già si adattano in automatico quando vengono utilizzati da computer con schermi touch.

Io che utilizzo un Microsoft Surface Pro 3, quando il computer non viene collegato ad uno schermo più grosso, ho la possibilità di usare la modalità touch di Illustrator, ad esempio.

Ma non saranno soltanto i software di grafica 2D a cambiare, cambieranno anche, soprattutto, quelli di grafica 3D!

La modellazione in 3D su schermi touch aprirà a nuove frontiere, nuove funzionalità e nuove interfacce grafiche.

La carta non scomparirà (ma avrà un ruolo diverso)

In un precedente articolo qui su Medium (“E se i designer smettessero di usare la carta?”) ho scritto alcune riflessioni sul perché in fin dei conti, nonostante tutto, no, la carta non scomparirà.

Avrà però un ruolo diverso nel processo creativo. Sarà utile per i bozzetti iniziale ma la carta non sarà più al centro dell’intera progettazione.

Questo sempre presupponendo che gli schermi interattivi non raggiungano la straordinaria immediatezza nel bozzetto su carta. Mai dire mai!

Per ora i costi di accesso a questa tecnologia sono elevati ma tra qualche anno…

Tra qualche anno la normale discesa del prezzo delle nuove tecnologie renderà più accessibile l’utilizzo degli schermi interattivi.

Questo vuol dire che sempre più persone utilizzeranno schermi interattivi per lavorare, progettare e disegnare.

Attualmente i costi di queste tecnologie sono estremamente elevati.

Questi i prezzi della gamma di tavolette Cintiq della Wacom:

  • Wacom Cintiq 13HD: 900 €
  • Wacom Cintiq 22HD: 1800/2000 €
  • Wacom Cintiq 27HD: 2100/2400 €

Questi i prezzi dei computer Surface della Microsoft:

  • Microsoft Surface Pro 4: 1100/2000 €
  • Microsoft Surface Book: 1400/3000 €
  • Microsoft Surface Studio: 3000/4200 €

Poi ci sono tutti i vari dispositivi 2-in-1 come, ad esempio, il Dell XPS che, però, non sono veramente adatti alla progettazione su schermo, checché ne dicano i produttori.

Nel giro di qualche anno, però, i prezzi scenderanno parecchio.

Il Microsoft Surface Pro 3 del 2014, ad esempio, ora costa meno di 900€ in media. E con quello si possono fare cose come questa:

Un mio schizzo fatto con un Microsoft Surface Pro 3

Come pensi che gli schermi interattivi cambieranno ulteriormente il mondo del graphic design?

Sei d’accordo con me nel dire che si tratterà di una tecnologia di drammatica importanza nei prossimi 10/15 anni?

Scrivi un commento qui sotto e, se l’articolo ti è piaciuto, metti un cuoricino ;)