E’ notte, sono circa le tre ed io non riesco a prendere sonno. Tra me e me si produce un interessantissimo flusso di coscienza che riguarda il destino e le sue manifestazioni. Lo riporto per intero qui di seguito, chiamando le due parti del mio dialogo interiore Io desideroso di conoscenza ed Io saggio.

Dialogo dell’Io desideroso di conoscenza e dell’Io saggio sull’esistenza del destino

IO DESIDEROSO DI CONOSCENZA: Gentile Io saggio, vorrei porti una domanda: tu credi nel destino?

IO SAGGIO: Il destino? Intendi dire la necessità, la predestinazione, quella serie di eventi inevitabili e predeterminati che realizzano la vita di tutti noi? Se è a questo che ti riferisci…


Nel mito di Medusa la chiave per espandere la coscienza e aprire la mente a nuove prospettive

E non solo l’uomo ignora, deforma, rinnega se stesso, ma ripete il mito di Medusa e impietra tutto quello che lo circonda; osserva e calcola la natura in peso e misura; limita la vita intorno a lui in piccole leggi, supera i misteri con le piccole ipotesi; fissa l’universo in una unità statica, e si pone alla periferia del mondo timidamente, umilmente, come una secrezione accidentale, senza potenza e senza speranza.

Leo, Barriere

Nella mitologia greca Medusa è insieme con Steno ed Euriale una delle tre Gorgoni, creature misteriose che secondo il mito avevano il potere di pietrificare chiunque avesse…


Alla scoperta dell’antica tradizione uzbeka della lavorazione della ceramica

Quando si parla di Uzbekistan di solito l’immaginario riporta a qualche landa desolata dell’Asia Centrale. Ex repubblica dell’Unione Sovietica senza sbocchi sul mare… Paese incastonato tra la Russia e altri paesi dell’Asia centrale… Un posto simile sarà sicuramente attraversato da steppe infinite… E se invece vi dicessi che l’Uzbekistan vanta tradizioni artigianali millenarie, oltre che la presenza sul suo territorio di numerosi siti patrimonio dell’umanità?

Crocevia di popolazioni e tappa obbligata lungo la Via della Seta, l’Uzbekistan è un territorio ricco di storia e tradizioni. Da Alessandro Magno a Tamerlano, furono molti i conquistatori che si insediarono nei territori dell’odierno…


La mia esperienza di viaggio a Chefchaouen, la città azzurra incastonata tra le montagne del Marocco settentrionale

Esistono dei luoghi che non sembrano veri tanto sono belli. Chefchaouen, la città azzurra del Marocco, è sicuramente uno di questi luoghi. E il modo in cui ci sono arrivato è altrettanto bello e straordinario.

Seguitemi, ve ne voglio parlare!

Estate 2015. Fuori c’è un’afa insopportabile. Io sto leggendo sbadatamente un articolo sul portale di viaggi turismo.it. Sogno una meta esotica, ma so bene che al momento le circostanze mi impediscono di fare piani.

Ad un tratto la mia attenzione viene attirata dall’immagine di una città completamente azzurra incastonata tra le montagne. Scopro che questa città si trova in Marocco.

Com’è bella! — penso tra…

Lorenzo Rottino

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store