Il Vangelo è gioia, la missione di Soddu Abala — Etiopia durata 7',15

Soddu Abala è una comunità del sud dell’Etiopia distribuita tra le colline e lontano dalle vie di comunicazione.

L’Etiopia è la terra della regina di Saba, citata nella Bibbia, nel Corano e nel Kebra Negast. Quest’antico protagonismo oggi si presenta in un’articolazione religiosa di grande spessore.

A Soddu Abala, l’arcidiocesi di Bari-Bitonto ha inviato i suoi missionari Fidei Donum. Il primo è stato don Franco Ricci, che ha donato la vita per questa gente e per portare il vangelo vissuto in questa terra, conscio della natura missionaria della Chiesa.

Don Leonardo D’Alessandro ha portato avanti il lavoro di don Franco. Tra le molte opere, la più importante è sicuramente la scuola. Prima dell’arrivo dei Fidei Donum di Bari, a Soddu Abala era quasi impossibile accedere all’istruzione, la scuola più vicina si trovava a decine di chilometri di distanza.

Oggi a don Leonardo è succeduto padre Joseph, un giovane nato a Soddu Abala da famiglia protestante, che è stato “trascinato” al sacerdozio cattolico da una vocazione che non gli ha lasciato scelta; come dice lui: “Chi sono io per dire no al Signore?”.

Image for post
Image for post

Padre Joseph ora si occupa della missione. La sfida più importante che ha di fronte è quella di portare a scuola le ragazze, che le famiglie vogliono ancora troppo spesso chiuse nel recinto di casa. Gesù è maestro, il vangelo è scuola.

Image for post
Image for post

A fronte di tutto ciò, quello che colpisce gli impreparati occhi occidentali è la gioia pervasiva in una terra di sussistenza, l’eurocentrismo vacilla.

Image for post
Image for post

Se la scuola è probabilmente l’opera più importante, quella più simbolica (ma certamente non solo simbolica) è un ponte pedonale che unisce le due sponde del fiume che taglia in due la comunità, permettendo a tutti i ragazzi di andare a scuola, a tutti i cattolici di andare alla messa e a due anziane sorelle di potersi incontrare quotidianamente, dopo anni in cui potevano parlarsi solo uralndo dalle due sponde del fiume. La missione che unisce. La gioia del Vangelo.

Image for post
Image for post

Per riflettere

>> Quante e quali religioni sono presenti in Etiopia? Quante e quali Chiese cattoliche ci sono?

>> Chi era la regina di Saba?

>> Cos’è il Kebra Negast?

>> Che percentuale di bambini etiopi accede all’istruzione? Quanti maschi e quante femmine?

>> Ci può essere gioia nella povertà?

>> Cos’è la vocazione per te? Come pensi che si presenti?

>> Quante facce ha l’incontro? Quali sono i fiumi che ti separano dall’altro? Che pericoli incontri cercando di attraversarli? C’è un modo per superarli in sicurezza?

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store