Lavorare con lentezza
Filippo Marano
657

Grazie Filippo. Mi serviva qualcuno che analizzasse il workaholism con parole tanto precise e condivisibili, ricordandomi che, per quanto autocompiacimento possa esserci nei successi professionali raggiunti lavorando a questi ritmi, si ricade sempre in uno stereotipo triste di abnegazione (relazionale, somatica, esistenziale) che a tratti è anche caricaturale.

Show your support

Clapping shows how much you appreciated luisadimartino’s story.