iSolutions Parma — Software house leader nel betting!

La software house iSolutions di Noceto in provincia di Parma è un’azienda di quelle che non ti aspetti, attiva dal 1999 quando contava solamente 3 programmatori, oggi è presente sul territorio e sul mercato con 60 dipendenti e con un fatturato in costante crescita.

Nata come ideatrice di programmi software gestionali per banche e grosse aziende alimentari, negli anni si è sempre più specializzata nella realizzazione di gestionali per le scommesse sportive, programmi per gestire in totale sicurezza e velocità il lavoro del bookmaker.

La piattaforma di scommesse sportive iSBets è il fiore all’occhiello di iSolutions, completamente customizzabile, è adattabile ad ogni esigenza del gestore, è possibile tenere sotto controllo migliaia di giocate nel pre match e nell’after match grazie a un efficiente pannello di controllo. iSBets è stato creato nel 2008, aggiornato per renderlo ancor più performante nel 2014, oggi viene adottato in 20 paesi con successo.

A tal proposito iSolution sta entrando nel mercato sudamericano come uno dei prestigiosi 10 sponsor della Cumbre, il vertice latinoamericano dedicato al settore delle scommesse sportive che si è svolto a Medellin in Colombia il 9 maggio scorso, una partnership con il summit molto importante attraverso la quale l’azienda di Noceto ha presentato il proprio brand, i propri servizi e il software che è stato già adottato da numerosi bookmaker europei e africani.

Il mercato africano rappresenta un mercato in continuo fermento, pieno di opportunità di crescita e sviluppo ed è così che iSolutions ha partecipato a Kampala, in Uganda allo SBEA come Silver Sponsor, nell’aprile scorso, all’unico summit del settore del gambling dell’Africa.

La partecipazione al summit, altresì strategica come quella latinoamericana, è stata molto importante per definire i rapporti tra bookmakers e iSolutions oltre che per restare sempre aggiornati sulla legislazione locale e sui trend del mercato.

Non manca la partecipazione da protagonista all’evento più importante per gli operatori delle scommesse sportive del sud Europa che si è svolto a Rimini a marzo, l’ENADA Spring, importante per iSolutions per consolidare le relazioni e confrontarsi con gli addetti del settore.

L’obiettivo per il 2018?

Ottenere la certificazione di partnership con Betradar, il leader mondiale nella fornitura di servizi di dati sulle scommesse, titolare di un ricco portafoglio di servizi per la gestione dei rischi, eventi e contenuti digital per gli operatori del settore.

Il primo passo verso la certificazione è stato compiuto nel 2017 con l’avvio della procedura per l’acquisizione della certificazione parziale MTS, un prodotto Betradar che semplifica il lavoro del bookmaker, qualche mese dopo, è stata aggiunta la certificazione Bookmaker per le quote dal vivo (LO) e per il ciclo di quote dal vivo (LcoO), passaggi obbligatori per essere riconosciuti da Betradar come società solida e affidabile.

Insomma iSolutions è molto ambiziosa, punta ad ampliare sempre più la fetta di mercato che già detiene.