This story is unavailable.

Ciao Matteo,

lungi da me criticare gli 80 euro e anzi te ne do atto, hai mosso un primo passo importante, soprattutto per il ‘segnale’, un messaggio che invii sulle tue priorità politiche: gli italiani.

Il mio auspicio (un messaggio in bottiglia) sta nell’idea di rivoltare il senso di ‘economia’. Totalmente.

Lo dicesti tu stesso, tempo fa, che i nostri obiettivi non sono i mercati finanziari ma i mercati rionali. Niente di più vero.

Allora ti ripropongo un’assurdità, proprio perché la più semplice in assoluto: aumentate le buste paga dei salariati in modo molto consistente (4–500 €) e la gente uscirà a fare la spesa. Sappiamo tutti cosa significhi, vuol dire che i negozi smetteranno di chiudere, riaprirebbero le fabbriche e i posti di lavoro. Lo Stato incasserebbe miliardi in più di imposte. Le banche avrebbero liquidità da ‘eldorado’.

Prima di chiamare la ‘neuro’ e di farmi rinchidere, ti prego, tu e chi potrà darti seguito, considerate questa cosa così semplice: abbiamo un futuro da regalare ai nostri figli.

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.