Il viaggiatore ristretto

Il Viaggiatore Ristretto.

Come per il caffè, più è concentrato meglio è. Il Viaggiatore ristretto è
quello che porta in valigia lo stretto necessario alla sopravvivenza: 1
spazzolino, 1 asciugamano, 1 maglietta di ricambio, 1 paio di ciabatte,
1 paio di mutande.
Sia che stia partendo per la Grecia che stia andando a capo nord.

Il Viaggiatore Ristretto gode, nel senso letterale del termine, quando al
check-in gli dicono che può portare tranquillamente tutto come bagaglio
a mano.
Gode nel non fare code per aspettare il suo bagaglio non rendendosi conto
che sta comunque aspettando che gli altri Viaggiatori prendano il loro.

Tipicamente il questo eroe dei nostri giorni non porta con se dentifricio e
schiuma da barba, chiedendoli in prestito agli altri membri della comitiva, si
vanta che il suo beauty case si possa tenere tranquillamente in tasca e pesi
meno di qualsiasi altro oggetto nel raggio di 10 km , e fa notare come si
possa vivere tranquillamente senza phon e balsamo per i capelli.

Il Viaggiatore Ristretto preferisce mete ove il bagaglio ridotto sia un
l'obbiettivo maximo da raggiungere. Quindi ben vengano campeggi in tenda, ove lui possa sfoggiare tutta la sua abilità nel comprimere la tenda fino a
ridurla ad un fazzoletto, dove l'asciugamano faccia anche da coperta e in
casi estremi, anche da tepee indiano.

Amico intimo del Viaggiatore Ristretto è il coltellino svizzero, oggetto
mistico e simbolico con il quale lui ha un rapporto teologico:
non scoprirà mai tutti i segreti dell'oggetto sacro ma sa che egli può tutto.

La sfida piuù aspra tra Viaggiatori Ristretti, che può determinare la
supremazia tra un Ristretto e l'altro è detta altresì la sfida dello
svizzero. I due viaggiatori ed estraggono ed espongono a mo di pavone la
serie interminabile di lame del loro “arnese”, decantando funzionalità,
precisione e accuratezza di ogni singola “piuma”. Tipicamente il meno
dotato conclude la sfida con la frase: "si ma io l'ho preso cosi perché
mi sta nella tasca".

Il Viaggiatore ristretto preferisce le mete marittime a quelle montane, non
riesce a sopportare il fatto di portarsi dietro l'attrezzatura da sci o
roccia, tipicamente ingombrante, e i maglioni. Il costume e'
l'abbigliamento ideale del Viaggiatore Ristretto, ottimo per la spiaggia,
elegante la sera, perfetto come pigiama.

Ah, per chi non l'avesse intuito il Viaggiatore Ristretto e' tipicamente di
sesso maschile.

Bene, il primo passo nel mondo mistico dei Viaggiatori e' stato fatto, a breve,
se gli impegni lo permetteranno, analizzeremo un altra etnia di Viaggiatori.
Ma non voglio anticipare nulla.