Da qualche settimana una piccola gallina è tra noi. Una piccola pubblicazione che esplora e racconta un tema importante a me caro, quello dell’Arte. Un libro che accompagna il lettore in un mondo che spesso risulta — ai più — misterioso e inavvicinabile. Il caleidoscopico mondo dell’arte contemporanea viene presentato dall’autore con la brevità di chi sa scrivere frasi chirurgiche e memorabili. Per il lettore è un viaggio a puntate, ognuna scandita dal pennello ironico di uno degli illustratori italiani più importanti del momento.

— Illustrazioni di Alessandro Sanna —

Il libro contiene le descrizioni raffinate dei vari movimenti artistici: dall’arte astratta alla transavanguardia; sono quindici i capitoli, brevi ma intensi. Nello stile di Simone ogni frase è scolpita con saggezza, ogni parola scelta con cura, perché dell’Arte si deve parlare bene, senza ridondanze accademiche. In un momento storico in cui tutto è Arte e niente è Arte, occorre riprendere le definizioni e i punti di vista di chi dell’arte ne ha fatto il proprio obiettivo di vita. Ogni capitolo si conclude con le testimonianze di studenti, attori, musicisti, coreografi ed altri personaggi che l’autore ha incontrato lungo il suo percorso di critico dell’arte. Interventi innocenti che aprono finestre verso nuove riflessioni sull’arte.

Non manca una nutrita bibliografia che invita il lettore a cercare nuovi approfondimenti per la propria formazione. Un librino da studiare, sottolineare e collezionare.

La gallina ci guarda indiscreta ma ci richiede attenzione, come la si riserverebbe ad un pavone.

Indice dei capitoli:
Introduzione | Arte astratta | Arte concettuale | Arte informale | Body Art | Dadaismo | Futurismo | Iperrealismo | Kitsch | Land Art | Minimalismo | Pop Art | Simbolismo | Street Art | Surrealismo | Transavanguardia | Gli autori degli interventi | Bibliografia.

LO SGUARDO DELLA GALLINA
di Simone Azzoni
Illustrazioni di Alessandro Sanna
Lazy Dog Press, 2018
€ 18,00

Graphic Designer and Calligrapher

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store