Il passato, il presente e il futuro dell’e-commerce

L’essere umano per razionalizzare e comprendere le emozioni e gli avvenimenti che gli succedono cerca di incasellare l’evento all’interno di un contesto spazio-temporale ben definito.

Pertanto, il riferimento cardine dell’uomo è se stesso, e di conseguenza la lunghezza media della sua vita. Ogni evento viene considerato quantitativamente importante in relazione agli anni che abbiamo vissuto e di quelli che vivremo.

Io, quando penso a casa mia, abitualmente mi ricordo l’appartamento nel quale ho vissuto circa 20 anni, e non menziono mai quello nel quale sto vivendo al momento.

Metà della mia vita l’ho passata in quell’appartamento dove ora vivono i miei genitori, e i ricordi, le gioie e le difficoltà sono racchiuse quasi tutte li. E’ normale, quindi, che quella sia la casa più importante della mia vita.

Quindi il tempo è relativo, perché siamo abituati a soggettivarlo in base alla nostra esperienza, che al massimo può essere centenaria.

Pertanto 15 anni di e-commerce ci sembrano tanti, come se la vendita elettronica ci sia sempre stata, come se vendere on line sia una esperienza che abbiamo potuto sempre fare.

In realtà non è così, ed è un sistema di vendita e di commercializzazione assolutamente nuovo, e azzarderei a dire, agli albori.

Proviamo a paragonare questa tipologia di commercio con quelle che lo hanno precedute. Pensiamo al baratto che esiste fin dall’alba dell’uomo su questa terra, oppure pensiamo alla invenzione della moneta che ha oltre 2000 anni di storia.

Pensiamo alla nascita degli enti bancari nel medioevo, i quali hanno permesso lo sviluppo di unità produttive molto più complesse ed integrate.

Se paragoniamo i primi 15 anni di vendita elettronica con le altre modalità commerciali — finanziarie, ci accorgiamo che la storia è tutta da fare, e, razionalizziamo come, l’e-commerce, pur facendo passi da gigante in quanto a diffusione, rimane una tipologia commerciale nuova e da costruire.

Nonostante, però, il tempo di evoluzione del commercio elettronico sia breve in termini assoluti, credo che abbia vissuto molte vite nei suoi primi 15 anni di esistenza. (Ps. Da un punto di vista pratico ritengo che in Italia si possa parlare di e-commerce dal 2002–2003, da un punto di vista teorico è nato ben prima).

Lungo questi primi 15 anni del nuovo millennio pertanto l’e-commerce è andato incontro a diverse ere.

Io ho identificate 4 epoche storiche.

Le prime 2 riguardano il passato, la terza è l’esperienza dell’e-commerce attuale, la 4 è una previsione di come l’e-commerce potrebbe diventare.

  1. Portal e-commerce
  2. Search e-Commerce
  3. Unified e-Commerce (Multicanale)
  4. Li-Quality e-Commerce

Continua a leggere l’articolo “Il passato, il presente e il futuro dell’e-commerce” sul mio sito www.davidemare.com