Una bozza di introduzione a LaTeX

Scrivo qui alcune delle cose che ho imparato usando LaTeX, come se dovessi insegnarle a me stesso una seconda volta allorquando dimenticassi come si usa.

Photo by Sticker Mule on Unsplash

Testi

Una buona guida che ho utilizzato è stata The Not So Short
Introduction to LATEX 2ε
di Tobias Oetiker.

Installazione

Un buon programma multi-piattaforma è Texmaker.

Impostazione

Per iniziare a scrivere bisogna definire dei parametri iniziali. Texmaker aiuta un sacco perché ha nelle voci di menù “Assistente → Assistente Nuovo File”

Quello che fa è inserire le seguenti voci:

  • \documentclass[10pt,a4paper]{article}
  • \usepackage[utf8]{inputenc}
  • \usepackage[italian]{babel}
  • \usepackage{amsmath}
  • \usepackage{amsfonts}
  • \usepackage{amssymb}
  • \author{Mariano Mollo}
  • \title{Titolo}

Le parentesi graffe indicano l’argomento del comando, le quadre le opzioni richieste.

Scrittura

Il documento si apre e si chiude con \begin{document} e \end{document}.

Apertura

Possiamo inserire il titolo con \maketitle. Questo inserisce uno sopra l’altro titolo, autore e data del documento. Se non viene specificata, la data è quella in cui si sta compilando. È possibile impostarla con \date{·}. Alcuni campi possono essere lasciati vuoti per non farli visualizzare. Altrimenti bisognerebbe creare un comando \maketitle personalizzato, ma non siamo così bravi.

Struttura

Possiamo aprire sezioni con \section{·}, inserendo nelle parentesi il corrispondente titolo. Possiamo andare più a fondo nella gerarchia con \subsection{·}, \subsubsection{·}, \paragraph{·}, \subparagraph{·}. 
Vedi https://en.wikibooks.org/wiki/LaTeX/Document_Structure per maggiori dettagli.

Liste

Possiamo inserire liste con tre tipi di comandi tra \begin{·} e \end{·}:

  • enumerate: per liste numerate e ordinate;
  • itemize: per liste puntate e disordinate;
  • description: per liste con valori personalizzati;

Ogni elemento sarà contrassegnato da \item[·], inserendo opzionalmente nelle parentesi quadre il simbolo da usare per le liste puntate oppure la parola da usare per le liste con description.

Stile del testo

Corsivo: \emph{·}
Sottolineato: \underline{·}
Grassetto: \textbf{·}

Note a piè di pagina

Le note a piè di pagina si inseriscono con \footnote{·}.