Le parole chiave dell’innovazione nel settore agroalimentare

Presentazione della pubblicazione di Deloitte “Il settore agroalimentare: l’innovazione nei paradigmi”, e del nuovo Osservatorio Deloitte per il settore.

Ieri, 25 gennaio, nella Greenhouse di Deloitte è stata presentata la pubblicazione curata e promossa da Paolo Gibello e Eugenio Puddu: “Il settore agroalimentare: l’innovazione nei paradigmi”, e presentato il nuovo Osservatorio Deloitte per il settore agroalimentare.

E’ stato un convegno interessante, ricco di spunti e molto… gustoso, grazie alla presenza dello chef stellato Enrico Bartolini.

Enrico Bartolini

Ci sono 3 parole che mi hanno colpito in modo particolare all’evento.

La parola “sistema”, perché mette l’attività di innovazione delle aziende in un contesto più ampio, di collaborazione con attori diversi e di creazione di ricadute che migliorino il sistema sociale nel suo complesso; la parola “sostenibilità” perché è la sfida maggiore del settore agroalimentare e perché è la parola chiave per chi guarda a quello che verrà dopo; e la parola “persone” perché tutte le innovazioni sono e saranno sempre al servizio delle persone.

Sistema:

  • l’innovazione è ormai un percorso obbligato per le aziende, che hanno grandi opportunità di migliorare efficienza, redditività e qualità. Ma la vera sfida sarà governare i processi di innovazione in modo che i progressi delle aziende abbiano impatto sull'assetto sociale, e che il sistema cresca nel suo complesso.
  • Oggi il modello della crescita competitiva (mors tua vita mea) non è più sostenibile. Vince invece un sistema in cui le aziende collaborano alla soluzione comune di sfide sempre più complesse.
  • Uno dei fattori chiave perchè questo accada è proprio l’ecosistema che porta all'incontro e alla collaborazione tra interlocutori diversi. La ricerca comune di soluzioni sostenibili è quello che può portare al miglioramento del sistema nel suo complesso.

Sostenibilità

Il settore agroalimentare è di fronte a una grande sfida e deve guardare a quello che verrà dopo.

  • Il 37% dell’inquinamento atmosferico è dato dal sistema alimentare (solo il 17% è imputabile ai trasporti)
  • Oggi il sistema alimentare produce risorse che potrebbero sfamare 17 miliardi di persone. Nonostante questo 1 miliardo di persone muore di fame, un altro miliardo di persone vive in stato di malnutrizione e il 45% del cibo prodotto oggi è scarto alimentare.

Persone:

  • Il retail è uno dei settori che ha innovato meno negli ultimi 50 anni, fino all'arrivo di Amazon, che — con Amazon Go — ha intuito quale fosse il vero punto di frizione nei supermercati: le casse. La maggior parte dei costi di un supermercato è quello del personale, e il 70% del personale è collocato nelle casse. Nel futuro il personale impiegato si sposterà nella parte dei freschissimi dove può dare maggior valore aggiunto anche rispetto all’e-commerce.
  • A volte innovare significa anche tornare alla tradizione: i caseifici itineranti sono un’iniziativa che porta a tener viva e diffondere la tradizione della preparazione di formaggi, portando i casari direttamente nel punto vendita.
  • I consumatori sono sempre più esigenti in termini di qualità dei prodotti, perché gli ultimi anni hanno visto un aumento di consapevolezza dell’impatto della scelta del cibo sulla salute.

Ma il vero protagonista della mattinata (a parte il risotto alle rape rosse dello chef Bartolini), nonché tema centrale del libro presentato, è la parolaInnovazione”, come scelta obbligata per le aziende in un’epoca in cui non possiamo neanche più stupirci della sua portata dirompente, ma accettarla come un fatto quotidiano.

La pubblicazione di Deloitte identifica 3 principali dimensioni di innovazione dei paradigmi dell’industria agroalimentare: la consapevolezza: il consumatore desidera essere informato; le sinergie tra gli operatori; la disponibilità dei prodotti: rendere fruibili le eccellenze agroalimentari.

Per un report giornalistico dell’evento, guarda qui :) :

Marina Calcagno Baldini

Written by

Started as coworking and communty builder, I am now working on innovation, and ecosystem development at the Deloitte Italy Innovation Team

Welcome to a place where words matter. On Medium, smart voices and original ideas take center stage - with no ads in sight. Watch
Follow all the topics you care about, and we’ll deliver the best stories for you to your homepage and inbox. Explore
Get unlimited access to the best stories on Medium — and support writers while you’re at it. Just $5/month. Upgrade