Il mio scrivere non lo considero un vizio, ma una necessità (per continuare con i francesismi: pi…
Marco Fulvio Barozzi
1

(Naturalmente, ho giocato al paradosso: anch’io scrivo per una specie di necessità, non so quanto patologica, e anch’io amo la lettura — mia e degli altri — e la condivisione con i miei venticinque lettori — cit.)

Certo che mi hai strappato un sorriso.
Anche un bacio sulla guancia.
M.P.

Show your support

Clapping shows how much you appreciated Marianna Piani’s story.