Non avere (o peggio essere contro, o peggio ancora, ritenerli «beni di lusso») Internet o POS, è…
Franz Vitulli
2

Caro Franz,

Hai avuto la fortuna di passare una settimana in uno dei posti, a mio avviso, più belli della Sardegna. Turistico, ma non ancora abbastanza da renderlo caotico e invivibile. Spero che durante la ricerca di bar provvisti di wifi, tu abbia avuto anche il tempo di visitare un po’ il Golfo e farti un giro delle splendide calette Mariolu, Goloritzé, Luna..perché altrimenti, senza offesa, ma cosa ci sei andato a fare ?

Detto questo, sono d’accordo con te che dovremmo migliorarci su tante cose, ma non mi risulta che nelle case o nei ristoranti non ci sia internet (ma dove sei stato ?! ..poi se lo stavi cercando al baretto del porto non saprei…) che non si possa pagare con carta..si puo’ pagare con carta anche nei chicoschetti delle spiaggie ormai (a mia grande sorpresa quest’estate !!!! ) sinceramente non riesco veramente a visualizzare dove ti hanno rifiutato questa tua carta a meno che tu non stia parlando della colazione al bar o di ciffre minime in qualche bottega (come dapertutto in Italia e altrove).

Questione Airbnb : non penso affatto che i sardi ti abbiano proposto un arrangiamento in privato per fottere il sistema, ma credo che sia stato per praticità e per abitudine, poi va bene che il sito prevede certe regole e bla bla bla bla e che dovremmo allinearci con i tempi e bla bla bla bla…ma qualche volta ci si puo’ pure rilassare …liberi di accettare o meno, pero’ sono sicura che se avresti accettato saresti tornato a casa pure con una bottiglia di mirto e la frutta nonché con tanti consigli per la tua settimana di vacanza!

Insomma Franz, ti trovo un tantino esagerato con questa tua analisi della Sardegna, dopo averci passato soltanto una settimana e in un solo posto..e mi dispiace sopratutto che della tua “vacanza” quello che ti rimane é la delusione di non aver trovato wifi e non aver potuto pagare con carta quello che desiravi comprare e di aver dovuto battagliare per trovare una casa su airbnb !

La Sardegna deve sicuramente migliorare non tanto i servizi proposti ma forse il modo di gestire il suo turismo e non credo che questo passi in primis dal wifi, gli airbnb e neppure dalla costruzione di lidi pieni di ombrelloni e sdraio, doccie in spiaggia e cose di questo genere..credo che la questione sia molto meno futile e meriti altri spunti di riflessione.

Like what you read? Give Marta Carzedda a round of applause.

From a quick cheer to a standing ovation, clap to show how much you enjoyed this story.