Brexit yay or nay: quali scenari si aprirebbero in caso di uscita del Regno Unito? Di sicuro, sarebbe necessario negoziare nuovi trattati commerciali – che dovrebbero essere approvati da una maggioranza qualificata dello European Council e dal Parlamento Europeo. Proprio quelli con i quali adesso chi vuole uscire dice sia «impossibile negoziare» (persino facendone parte). Good luck with that.

Parole, parole, parole. O numeri veri sulla Brexit? Un bel lavoro di fact-checking sui numeri del referendum sull’uscita, per ogni stato del Regno. Well done, Channel4.

(Un)Welcome to the Jungle. Dall’altra parte della Manica, la giungla, ovvero il mega accampamento a Calais dove si ammassano migliaia e miglia di immigrati in attesa di poter entrare in UK o di essere in ogni caso rilocati, sta per essere parzialmente sgomberata. La Francia ha anche annunciato la sua innovativa idea per evitare la formazione di altre «megatendopoli»: sospendere Schengen a tempo indeterminato.

Dopo Brexit, Czexit? Il Primo Ministro Bohuslav Sobotka ha affermato che in caso di uscita del Regno Unito dall’UE, anche la Repubblica Ceca potrebbe decidere di andarsene: dopo 12 anni e milioni di fondi per lo sviluppo, fra le altre cose. Almeno, cambiate acronimo.

Turchia: frenemy dell’Unione? «La dimensione dei problemi supera la capacità di Erdogan di gestirli insieme e con successo», dice Gokhan Bacik, docente di relazioni internazionali alla Ipek University. La strada verso l’adesione della Turchia all’Unione Europea diventerà (ancora) più in salita come conseguenza della crisi dei migranti?

Impasse spagnola. Nell’attesa della formazione di un nuovo governo, c’è chi si chiede se non sia il momento di una sorta di «primavera araba interna» di tipo culturale. Educhiamoci alla democrazia e alla legalità.

Show your support

Clapping shows how much you appreciated Sarah’s story.