Vuoi creare benessere? Condividi cibi!


Condividi cibi! Si chiama I Food Share, è nata in Sicilia, ha debuttato sul web il 26 febbraio 2013: è la prima piattaforma in Italia a condividere surplus alimentari, combattere sprechi e aiutare chi ha bisogno.

Creata da quattro ragazzi catanesi, di Caltagirone per la precisione — Francesco, Daniele, Elisabetta e Daniela -, che si sono ispirati a un’esperienza tedesca, ifoodshare.org consente di offrire gratuitamente prodotti alimentari in eccesso, minimizzando così scarti e sprechi.

Perché, come si legge sul portale, ogni anno in Italia si butta cibo per 12,3 miliardi di euro.

Come diventare donatori? Basta registrarsi, pubblicare la propria offerta, la città e la data di scadenza del prodotto.

Tutti possono donare: singoli cittadini, aziende agricole, piccola e grande distribuzione. Tra i destinatari, persone bisognose, associazioni, parrocchie, ong.

È anche possibile dare-richiedere una “cesta” e condividerla: attraverso un sistema di messaggistica interna, donatori e beneficiari si mettono in contatto e concordano le modalità di ritiro.

Le “ceste alimentari” sono fatte da ciò che si ha e si desidera offrire. Per altre informazioni, telefonare allo 0933 1937071, dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.


Read more originally published at www.lessissexy.com on June 21, 2013.

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.