Tra le righe di questo blog, racconteremo le prossime tappe di un’avventura partita da un’idea ambiziosa (e forse folle) oggi divenuta realtà

Era la fine di maggio del 2018, quando per la prima volta abbiamo raccontato la storia di Anna: la visione da cui nasce il progetto che ha portato allo sviluppo di IO, l’app dei servizi pubblici, presentata dall’allora Commissario Straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale, Diego Piacentini.

Oggi, a distanza di quasi due anni, quel progetto è realtà: l’app IO è arrivata negli store (disponibile per iPhone e Android) nella sua prima versione pubblica (open beta), dando inizio al percorso che – progressivamente – porterà i cittadini italiani ad avere dei nuovi servizi pubblici digitali, moderni e centrati sulle loro esigenze.


IO — the project to develop the public services app is one of the main projects of the Italian Digital Transformation Team. It exploits the potential of several enabling platforms, a new API (application programming interface) interoperability model, and the tools and guidelines shared by the Italian Designers and Developers communities to offer citizens an innovative way to access public services through a single, easy-to-use app for their smartphone.

Inclusiveness and accessibility are the two founding principles of the io project. We chose an app to make interaction between citizens and the public administration simpler and more direct, by leveraging…


Over 1,000 people are already using IO, the Italian public services app. Here’s what we are learning and how the project is evolving, thanks to feedback from the testing phase

Questo articolo è disponibile anche in italiano

photo by Adam Jang on Unsplash

Allowing yourself a period of several months in which to test an app’s beta version on a small number of users might seem like a luxury before publication. Is it really necessary to spend so much time working with citizens to determine the effectiveness of an application that has already been designed and had its demo version thoroughly tested? …


Oltre 1.000 persone stanno già utilizzando IO, l’app dei servizi pubblici. Ecco cosa stiamo imparando e come sta evolvendo il progetto grazie ai loro feedback in fase di test

This post is available also in English

Credits: Adam Jang su Unsplash

Concedersi un periodo di alcuni mesi per far testare a un numero ristretto di utenti la versione beta di un’app prima della sua pubblicazione, può sembrare un lusso: è davvero necessario spendere tempo a sperimentare con i cittadini l’efficacia di un’applicazione che è stata già progettata e provata a fondo in versione demo? A due mesi dall’avvio della fase di test dell’app IO, che finora ha coinvolto più di mille cittadini, abbiamo una risposta: non solo è necessario, è fondamentale.

In queste settimane centinaia di persone, residenti in città di grandi dimensioni (Milano…


We started with an idea expressing our vision of the relationship between the citizen and the Public Administration. Here are the steps leading to the release of IO, the public service application, in stores

Questo articolo è disponibile anche in italiano

Photo by Priscilla Du Preez on Unsplash

Project IO is one of the Digital Transformation Team’s most exciting projects because it exploits the potential of several enabling platforms (SPID, pagoPA, ANPR), the new API interoperability model, and the tools and guidelines of the designers.italia.it and developers.italia.it communities to offer citizens an easy to use app they can use on their smartphone where they can gradually merge all public services.

This is why we gave ourselves a clear, yet ambitious goal: in the second half of 2019, we will publish the first release (version) of the IO application in app stores…


Siamo partiti da un’idea che esprimeva la nostra visione del rapporto tra il cittadino e la Pubblica Amministrazione. Vi raccontiamo il percorso che da quella idea ci porterà alla pubblicazione negli store di IO, l’applicazione dei servizi pubblici

This post is available also in English

Photo by Priscilla Du Preez on Unsplash.

Il progetto IO è una delle attività più entusiasmanti del Team per la Trasformazione Digitale, perché sfrutta le potenzialità di alcune piattaforme abilitanti (SPID, pagoPA, ANPR), il nuovo modello di interoperabilità tramite API, gli strumenti e le linee guide delle community di Designers Italia e Developers Italia, per offrire ai cittadini una app semplice da utilizzare sul proprio smartphone, dove far convergere progressivamente tutti i servizi pubblici.

Per questo ci siamo fissati un obiettivo chiaro e al tempo stesso ambizioso: nella seconda metà del 2019, pubblicheremo la prima release (versione) dell’applicazione IO negli…


Designers Italia presents the new kits to help design modern, simple digital services without having to reinvent the wheel every time

by Matteo De Santi and Lorenzo Fabbri

Questo articolo è disponibile anche in italiano

The new design system for Italian public services available on Designers Italia

Our lives are becoming more and more digital and we expect the public services we use every day to be digital as well: booking a medical examination, receiving a pension, paying the waste tax, obtaining an authorization or a document. Moreover, we would like for all digital public services to have standards of quality comparable to the best private services we use to inform ourselves, make purchases or reservations. …


Designers Italia presenta i nuovi kit per aiutare a progettare servizi digitali moderni e semplici, senza dover reinventare ogni volta la ruota

di Matteo De Santi e Lorenzo Fabbri

This post is available also in English

Il nuovo design system per i servizi pubblici italiani disponibile su Designers Italia

La nostra vita è sempre più digitale, e ci aspettiamo che lo siano anche i servizi pubblici di cui abbiamo bisogno quotidianamente: prenotare una visita medica, ricevere la pensione, pagare l’imposta sui rifiuti, ottenere un’autorizzazione o un documento. In secondo luogo, tutti noi vorremmo che i servizi pubblici digitali avessero standard qualitativi paragonabili a quelli dei migliori servizi privati che usiamo ogni giorno per informarci, fare acquisti o prenotare qualcosa. …

Matteo De Santi

I design public services to improve citizens’ lives. Head of IO — The Public Services App / Chief Product & Design Officer PagoPA S.p.A.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store