CASA COR 2014

A Confusão Criativa

7.11.2014


7.11.2014

Il Casa Cor è ambito qui in Brasile, è una vetrina per gli architetti ed interior designers che riescono a partecipare, è un tour per possibili clienti o semplici appassionati su quanto di meglio possono immaginare nelle loro case, a me non pare ci sia in Italia o in Europa uno SHOW simile, vou esplicar ……..qui i professionisti scelti e paganti ( abbastanza ), vanno a realizzare a seconda di un sorteggio (?) ambienti residenziali e non, delle vere e proprio installazioni ( per un attimo ho pensato che i bagni e le cucine fossero davvero funzionanti ) all’interno di una grande struttura che ospita l’evento, quest’anno il CASA COR inaugura la nuova espansao del CASA SHOPPING ( il piu’ grande shopping centre di decorazione del Sud America ) , quindi alla fine quando dopo molte ore si esce dai 45 ambienti progettati, siamo esausti di tutto il design che abbiamo ingoiato fuori e dentro il CASA COR………

Combatto con l’impulso di voler dare al post un accento polemico, ma mi terrò leggero ed imparziale come mi sono promesso.

Mi passano per la mente molte domande: a chi è rivolto il CASA COR veramente ? perchè gli architetti sono sempre gli stessi ( leggo )?, quanto si paga ? come funziona il sorteggio ? come posso partecipare ? ..ma tralasciamo le domande e analizziamo gli ambienti che ho visitato aiutato da una “palestrante” una famosa interior designer che ci apre le porte ( ? ) di ogni casa e ci spiega lo stile, l’idea da dove è nata, le soluzioni tecniche, i materiali, le forniture scelte bla bla bla, curioso e un pò perplesso ( non pensavo di avere una guida, ma di vivere emotivamente e sozinho lo spazio senza farmi largo in mezzo a 20 e piu’ alunni della sua scuola di design ), entro ……..

Per chi volesse esattamente e con cura conoscere o riconoscere gli ambienti che descrivo e associarli agli architetti rimando al link su fb, preferirei qui di seguito postare foto e scrivere di getto emozioni ed impressioni ☺

let’s go

#Hashtag_room

oops ho solo due foto che non descrivono l’ambiente sorry! e questo è solo l’inizio ☺ o mygosh confido nel prossimo apt. e nella mia abituale voglia di “tirare” foto..

Apartamento Gàvea — Brooklyn

Perchè quei due quadri appesi coloridi in cucina?

Interessante la scomposizione della libreria porta tv sotto il letto, e la rete metallica che costituisce il cappello della piantana, ma ho voglia di passare al secondo ambiente di già…

Cave Room

qui è una sala da come mi dicono abbastanza comune appositamente climatizzata, uno spazio che celebra solo il vino, …anyway trovo interessanti invece le lampade a sospensione nere industriali ma chic…..

Loft do Artwork Hunter

..e l’occhio cade sul bellissimo orologio di ferro al centro del living, fa molto Hugo Cabret mi ricorda qualcosa che ho visto e riguardava se non sbaglio NY, ma cosa? cerco su internet e ricordo:

ah si è la torre dell’orologio di NY , trasformata in appartamenti lussuosi , che meraviglia! che sobrietà l’interno! , il panorama però dal Casa Cor non guarda ai grattacieli e ai ponti ma è allo stesso tempo di notevole bellezza siamo ai tropici la Natureza di Rio lascia senza fiato.

la luminaria che scende dal soffitto è meravigliosa tutta handcrafted, gosto muito, mi giro un po a destra e scatto questa altra foto:

un altra luminaria!! ( confesso le lampade sono la mia passione ) , in questo loft poi sono tutte pezzi unici que delicia

In cucina, la “ bancada” noi lo chiamiamo il TOP mi attrae, è fatto di una pietra incriviel leggerissima sembra marmo ma non è ( ma come si chiama? ), addirittura sembra riflettere la luce da dentro ( o forse cè la luce? ) è magnifica, sono incantato…una ragazza ci andrà a mostrare di cosa è fatta ma non ricordo nulla, la mia comprensione del portoghese ha ceduto sorry…

Estudio A

altra luminaria ☺

bella l’idea di mettere una fascia di specchio sul gradino, sembra che il pavimento continui, da una sensazione di profondità, idea nuova legal!

un letto a balanca che simpatico!.

Estùdio PN para lina Bo Bardi

CLIC!! FOTO DI GRUPPO…ma è giusto siamo nello spazio progettato dalla prof dalla “palestrante” che ci stà accompagnando, un selfie non si nega a nessuno ☺

ok è diverso dagli altri ambienti finora visti, cosa mi colpisce?perchè ad un tratto “fico feliz”? forse perchè è il piu’ colorato degli altri? forse perchè espone un pò della mia amata Europa? la risposta alla fine…per ora guardiamo i pezzi esposti:

eccolo Le Corbusier e la sua “lampe de Marsaille” (1954 ) che bellezza! mi piace l’accostamento con le ceramiche sulla parete.

stessa parete della lampada di Le Corbusier, un icona ed un ossessione per tutti gli interior designers, stylist , architetti, fiero sulla sua mensola: l’uccello di Eames, Vitra lo produce a prezzi da brivido , non oso pensare qui quanto puo’costare…che bellezza poi quello SMEG rosa ah finalmente un pò di Italia nella stanza della prof, piu’ in là mi accorgerò che tutti hanno messo uno SMEG!!!!

parete con lavagna per l’angolo cottura con ricetta di fettucine con i carciofi…..mmm che fame che comincio ad avere sono solo i primi 4 ambienti però devo resistere…

ah quel riccio!! la amo questa poltrona eh la shadowy dell’olandese Tord Boontije prodotta da MOROSO (Italia), ricorda un camaleonte o un trono, è pazzesca, unica, è molto forte il suo design, da sola potrebbe regnare sovrana in un ambiente, ma qui è buttata in fondo, quasi non mi ero accorto di lei ☺

ed ora alziamo gli occhi ed ecco tante margherite (?) che nascondono o decorano il soffitto, ma perchè isso? era così bella la struttura alveolata del loft nuda ruvida senza orpelli..ma cosa hanno in testa i carioca l’horror vacui? leggere in latino: la paura del vuoto?

ma veniamo alla risposta ora: cosa è che mi ha colpito appena entrato qui? facile per chi mi conosce: CATALINA ESTRADA eu adoroooo ela, la mia passione per le carte da parati è quasi un ossessione! Catalina Estrada è Colombiana ma lavora da molti anni in Spagna, i suoi paesaggi incantati sono audaci colorati ma di grande bellezza!

il suo tropicalismo mi incanta, a lei l’onore di decorare le copertine dei libri di paulo coehliio per esempio!

ma ora per concludere torniamo all’inizio:

per me ( critica molto personale e discutibile ) una carta da parati è una carta da parati, puo’ essere piu’ o meno estesa su una parete ma non inquadrata da una boiserie di legno, o meglio non come ha fatto la prof., così appare come un piccolo ritaglio su una grande parete di legno, quasi sminuita, mi sto ricredendo nao fico feliz agora….let’s go

Estar com Cinema

ho poco da dire qui , rimango colpito dal grandissimo televisore e dall’enorme divano è cosi’ fuori scala e mi chiedo se ci sono case in Italia che possono permettersi una sala di queste dimensioni…mah

Loft 212

peccato qui ho scattato una solo foto e neanche molto interessante, l’attenzione in questo ambiente era rivolta invece al conteneir all interno del loft ( se ne vede un pezzetto in verde ) all’interno c’era una camera da letto ed un bagno, carina l’idea..

O Loft

ecco la star dell’interior design colei che ha partecipato a 22 casa cor, una certezza i suoi allestimenti, qui posto come inizio l’ingresso del loft, adoro i giardini verticali sia per l outdoor che indoor , interessanti i setti di legno pivotanti per separare e filtrare.

decisamente classico…ma anche lei appende quadri sopra le finestre, perchè!???

Sala de Jogos Retromania

desculpe, mi sono perso nei dettagli e non possiedo la foto generale, ma mi sono subito diretto da DART FENER ☺

e da questo simpatico cachorrino di madeira ( lo adoro ), rimango sempre affascinato dai pezzi ironici e brincadeiri…

questa foto mi piace molto , anche qui una bancada speciale retroilluminata veramente bello l’effetto..

Loft com Varanda

nulla da dire qui, troppo classico per i miei gusti, l’occhio va sul balcone verandato è alla bella sospensione ARTEMIDE…viva l’Italia ancora una volta!

non vedo piu’ la prof , avverto una certa stanchezza, mi accorgo che sta saltando degli ambienti, gli alunni cominciano a decidere da soli dove andare…ed anche io ☺

al volo passo in questa stanza ricordo un tavolo laccato rosso , forse era uno studio l’allestimento anyway scatto l’unica foto alle clessidre sul tavolo…

ho sempre piu’ fame comincio a correre un pò , mi sono perso tutti poi, que susto all’improvviso vedo un ragno gigante, una brocca con un occhio comincio ad avere un pò troppe informazioni o allucinazioni☺

PAUSA PENSILINA

Ho il tempo finalmente di scattare una foto diversa, mentre mi riallineo al gruppo: l’onda carioca in acciao e vetro, simbolo ora del nuovo casa shopping , ricorda un pò il tappeto volante il Rho di Fuksas a Milano no?

Varanda Lounge Bar

Ma che bello questo spazio, ma perchè la proff non ne parla? a me qui piace stare e ci rimango di piu’ del solito, ma sono scappati tutti, mi sento confortato e non soffocato , lo stile è esotico ma di gran gusto.

ma che bellezza questo mobile porta piantine…

Espaço Fitness

questo ambiente è un salotto o una spa o una sala fitness? cioè si chiacchiera,si fa il bagno,si fa sport ecc? …non capisco….non è nelle mie corde lo stile, ma fotografo ovviamente il cachorrino con le cuffie..

e gli stivali di ceramica….

comincio a perdere la pazienza sto un pò CHATO….

Loft Joà

classico, elegante, ma classico, fotografo la luminaria mi ricorda dei fuochi di arteficio

Sala do primeiro Apè

bellina questa cucina in fondo, finalmente un pò di colore e di ironia, riprendo interesse, quasi sparisce la fame ☺, adoro queste piantine appese a testa in giu’, finalmente qualcosa di originale…

scusate permettemi ora un rapido salto prima di arrivare alla mia stanza preferita, ma vi delizierò con oggetti insoliti:

un tavolo da ping pong

una tavola da surf

una ciliegina ( la russa Nika Zupanc)

uno smeg ed una scatola pantone

bella questa luminaria

una lampada di cartone que linda, già vista ma in un altro materiale.

belle , bellissime queste lampade (?), ma non sò chi è il designer ): e timido non chiedo alla prof.. ( ma dove stà a proposito??)

Loft do Antonio

il mio preferito

Bello molto bright luminoso e minimal, la luminaria di HUMANO scultorea mi fà impazzire, il designer lo avevo già visto al Jokey Club, qui lo posso ammirare inserito in un contesto vero, pazzesca la ceramica erotica

la cadeira

i vasi poi di Bruno Juharra sono di rara bellezza, complimenti alle scelte della Portoghesa a cui è stato “ assinado” questo spazio..


da questo momento in poi fotografo solo dettagli , sono stanco confesso e non particolarmente ispirato

ritornano le allucinaizioni per la fame ☺ vedo una cage che nasconde un pandoro, mi viene voglia di …

un altra cage ma in questa cè un coniglietto , non posso mangiarlo questo uff ( adoro le cages)

stupenda la cadeira di cartone riciclato , meravigliosa!!! DESIGN TUTTO BRASILIANO EVVIVA

potevo non fotografare questa opera? stupenda!

questa foto è il dettaglio di un top, di una cucina spettacolare veramente, bellissimo non oso pensare quanto possa costare!

Estùdio do Jovem Executivo

bello mi piace, interessante il rivestimento della parete e la luminaria

retrò ma di gran gusto, ah finalmente sento la speranza di fare un break un cafè qualcosa, cerco la mia collega che mi ha supportato nel viaggio ma mi fà segno che cè un altro piano da visitare il 5° andar OMYGOSH ☺

vabè mi infilo nell’ascensore destinazione questa volta OUTDOOR, allestimenti per l’esterno, locali commerciali case da praia ecc , anyway almeno mi godo la vista di un paesaggio incantevole Rio quanto sei bella!


CONCLUSIONE

cose in

ambientazione chic

vista mozzafiato di Rio

cose out

installazioni di case come showroom

troppe informazioni