Il feticismo

Il feticismo in psicologia è una forma di deviazione sessuale. Tralascio questo aspetto perché apre porte a lunghe e complicate riflessioni -che nemmeno saprei fare.

Tralascio anche l’aspetto totemico perché ne so ancora meno.

Diventa più interessante ragionare sul feticismo quando il medesimo diventa una forma di adorazione fanatica. Una «passione» che come tutte le passioni non possiamo che subire supinamente senza capacità di reagire. La passione è patimento e il paziente, in silenzio e con sofferenza, subisce.

***

Un oggetto ha un valore in sé (“Marx lo chiama “valore d’uso”) ed è destinato a soddisfare un bisogno umano. Compro una sedia e mi ci siedo sopra. Le sedie di casa mia le ho comprate ad un bar che chiudeva e in effetti la paglia che le ricopre odora di hosteria (sedia in foto).

La sedia, che con il tempo è diventata «seduta» ha però anche un altro valore che è simbolico, che rimanda ad un altro significato. Un sedia in design ha perso il suo «valore d’uso» ed è diventata «valore di scambio» (sempre Marx) ossia l’oggetto non soddisfa più un bisogno umano, ma ha altri significati che a volte sfiorano aspetti «artistici». Chi compra una sedia in design ha dimenticato che serve per sedere, ma gli attribuisce molti altri significati e forse solo alla fine la vede come «occasione» per potersi anche sedere. A questo punto si tratta di «feticismo», cioè di uno scambio di valore.

***

Il denaro ha per tutti noi non più un valore d’uso, cioè la destinazione della soddisfazione umana, ma ha assunto il significato «di scambio» -prestigio, potere, violenza. Il denaro è diventata una «passione» e non basta mai. Fare shopping pare metta in circolazione endorfine pari ad un orgasmo. Insomma, oggi si scopa nei centri commerciali -ironia, ma forse non del tutto.

In alcuni sexy shop giapponesi si vendono mutandine usate di donna -quando si dice che il denaro non ha odore. Pecunia non olet.

Buona fortuna

Il feticismo agosto 6th, 2016mario

Tagged: denaro, feticismo, marx, valore di scambio


Originally published at www.marangon.biz on August 6, 2016.