I dati locali per il giornalismo funzionano, eccome

Sono efficaci e fanno crescere il numero di utenti unici/visitatori

Più che un post, questo è una raccolta di appunti per raccontare una piccola storia, molto breve. È la storia dei risultati del lavoro (di una parte) di Isaia Invernizzi, un giornalista dell’Eco di Bergamo, che da poco più di un anno crea articoli basati su dati (non solo opendata). Ho chiesto ad Isaia la lista di un po’ di suoi articoli: me ne ha girati 14, che si trovano in dettaglio qui: hanno ottenuto 287.900 visualizzazioni, con una media di 20 mila visualizzazioni ad articoli. Non sono riuscito a capire secondo Audiweb quante views al giorno fa mediamente l’Eco di Bergamo.

Però, insomma, pensavo: evidentemente se ci sono i dati e c’è voglia di provare, si possono avere ottimi risultati.